TRA CILE E ISRAELE È SCONTRO DIPLOMATICO da IL MANIFESTO
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
9420
post-template-default,single,single-post,postid-9420,single-format-standard,stockholm-core-2.3.2,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

TRA CILE E ISRAELE È SCONTRO DIPLOMATICO da IL MANIFESTO

Tra Cile e Israele è scontro diplomatico

Alta tensione Santiago-Tel Aviv dopo che il presidente cileno Gabriel Boric avrebbe rifiutato di ricevere l’ambasciatore di Israele Gil Artzyeli per dargli le lettere credenziali, in segno di protesta contro […]

red. esteri  17/09/2022

Alta tensione Santiago-Tel Aviv dopo che il presidente cileno Gabriel Boric avrebbe rifiutato di ricevere l’ambasciatore di Israele Gil Artzyeli per dargli le lettere credenziali, in segno di protesta contro le ripetute uccisioni di minori in Cisgiordania e a Gaza da parte israeliana. Sulla circostanza, riferita da fonti locali, non c’è ancora una nota ufficiale del governo cileno ma è nota la reazione israeliana: il ministero degli Esteri parla di episodio «sconcertante e senza precedenti» e fa sapere di aver convocato per domenica l’ambasciatore cileno. La notte prima Odai Falah, 17 anni, è stata la 152ma vittima palestinese dei militari israeliani nei territori della Cisgiordania occupata.

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.