il senso delle parole
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
-1
archive,category,category-il-senso-delle-parole,category-633,stockholm-core-2.3.2,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

LA DEBACLE DEL PD E L’AUTOCONSERVAZIONE DELL’OLIGARCHIA da IL FATTO

La débâcle del Pd e l’autoconservazione dell’oligarchia: ne aveva scritto Michels nel 1911 Carmelo Sant’Angelo  02/10/2022 Dopo la débâcle del Pd, grazie alla rotta suicida impostata dal segretario e seguita da tutti gli ufficiali in plancia, è il momento delle posticce sedute collettive di psicoanalisi. Esse si svolgono nei

UNA PUBBLICITÀ SU DUOMO DI GENOVA…. da IL FATTO

Una pubblicità sul duomo di Genova mi ha fatto riflettere sulla parola tradimento Mauro Armanino  11 SETTEMBRE 2022 Vivere è tradire e tradirsi. Consegnare e tradire camminano assieme e non da oggi. Se tradire, dall’etimologia latina, significa “consegnare al nemico”, allora il tradimento è costitutivo della nostra vita. La tradizione, mentre consegna

PROPOSTE ELETTORALI SENZA POLITICA ECONOMICA da IL MANIFESTO

Proposte elettorali senza politica economica VERSO IL VOTO. Misure come la Flat Tax ma anche il taglio del cuneo fiscale possano “comprare” una parte dell’elettorato, ma pregiudicano proprio il soggetto del cambiamento: lo Stato Roberto Romano, Anna Maria Variato  21/08/2022 Possono esistere proposte di politica fiscale, industriale, previdenziale e

I TRE CARDINI DEL PD A TRAZIONE DEMOCRISTIANA da IL MANIFESTO

I tre cardini del Pd a trazione democristiana ELEZIONI. Il vincolo esterno, la centralità nel sistema, la politica delle alleanze. Sono le basi della cultura politica, degasperiana e morotea, prevalenti negli ultimi anni. Oggi, al contrario, non c’è alcun elemento sistemico che impedisca la messa all’opposizione del

L’ULTIMA POSSIBILITÀ PER CONTENERE IL CENTRODESTRA da IL MANIFESTO

L’ultima possibilità per contenere il centrodestra UNA PROPOSTA. le liste che avvertono il pericolo di una destra straripante e che non temono di restare sotto la soglia nazionale del 3% per concentrare le forze possono non presentare candidati al Senato Felice Besostri  14/08/2022 Le proposte di Gaetano Azzariti e

UNA RESPONSABILITÀ STORICA SULLE SPALLE DEL PD da IL MANIFESTO

Una responsabilità storica sulle spalle del Pd ELEZIONI. Il sistema sta in piedi anche senza il sostegno delle classi popolari. Il Pd si accontenterà di raccogliere gli stessi consensi, tra i ceti medi protetti Piergiorgio Ardeni  13/08/2022 Ora che vanno schiarendosi le nebbie degli schieramenti, con la prospettiva di

IL CUORE DELLA RIVOLUZIONE VERDE INIZIA A BATTERE DALLA SCUOLA da IL MANIFESTO

Il cuore della rivoluzione verde inizia a battere dalla scuola AMBIENTE . Senza una sostituzione della classe dirigente presente e in arrivo - in Italia e nel mondo - non riusciremo a fermare la deriva che ci sta portando alla catastrofe Guido Viale  11/08/2022 Riusciranno le 100mila firma raccolte da

UN MONDO DIVISO TRA “INCLUSI” ED “ESCLUSI” da IL MANIFESTO

La sfida contro la destra fascista è persa in partenza ELEZIONI. Con elezioni convocate precipitosamente e una sinistra frammentata non è credibile richiamare il voto utile come se nulla fosse successo in questi decenni. Un’analisi siffatta dovrebbe fondarsi su una sinistra protagonista che, forte di un capitale

UNA PESSIMA LEGGE ELETTORALE CHE NON FA gli INTERESSI del PAESE da IL MANIFESTO

Una pessima legge elettorale che fa comodo a tutti i partiti L’extrema ratio di un cartello tecnico con adesione di tutte le forze politiche (con la propria autonomia) contro il trionfo del centrodestra nei collegi uninominali Giangiacomo Migone  27/07/2022 Le elezioni in tempi ravvicinati sono una certezza. Che

L’INVENZIONE DEI POVERI COME una MINACCIA da IL MANIFESTO

L’invenzione dei poveri come una minaccia L'INDAGINE. «Classi pericolose» di Enzo Ciconte, per Laterza. Tre i piani che hanno definito la strategia: carità, repressione e rappresentazioni Vincenzo Scalia27/07/2022 A partire dagli anni Novanta la questione della sicurezza è assurta alla ribalta dell’opinione pubblica. La distinzione tra classi laboriose, dedite

L’ATTESO IMPREVISTO da IL MANIFESTO

La via della crisi torna nell’alveo extraparlamentare L'ATTESO IMPREVISTO. Una normativa cogente degli affari correnti non c’è. Mattarella ricalca il contenuto tipico di tali direttive, come quella adottata da Conte il 26 gennaio 2021 Massimo Villone  22/07/2022 Strana, imprevedibile, folle, irresponsabile, incomprensibile, sconcertante, improvvida. Sono – senza pretesa di

CON QUESTE LEGGI ELETTORALI il VOTO È una BEFFA da IL MANIFESTO

Con queste leggi elettorali il voto è una beffa DEMOCRAZIA. Siamo in una democrazia, ancorché limitata dalla pandemia, dalla crisi energetica, dalla crescita produttiva stentatissima, dall’emergenza ambientale e, per non farci mancare nulla dalla guerra provocata dall’aggressione russa all’Ucraina, e pertanto, la parola il popolo ce l’ha

DESTINO MANIFESTO + POPOLO ELETTO = NO alla PALESTINA da IL MANIFESTO

Per Biden l’indipendenza palestinese può attendere PALESTINA. Incontrando ieri a Betlemme il leader dell'Anp Abu Mazen, il presidente Usa ha detto che «il terreno non è maturo per riavviare negoziati tra israeliani e palestinesi». Nel pomeriggio Biden ha raggiunto l'Arabia saudita Michele Giorgio  17/07/2022 Con il primo volo diretto

DIRITTO INTERNAZIONALE: COGENTE per i NEMICI, FAVOLTATIVO per gli ALLEATI da IL MANIFESTO

Parlare di Palestina oggi è impossibile, anche in parlamento MEDIO ORIENTE. Dopo l'attacco dell'onorevole Fassino in Commissione esteri alla Camera, emerge con chiarezza la difficoltà a parlare della questione palestinese anche secondo i dettami giuridici: l’idea che il diritto internazionale sia cogente per i nemici e facoltativo

USA: L’INTEGRALISMO al POTERE da IL MANIFESTO

L’integralismo al potere in America STATI UNITI. La scorsa settimana gli Stati uniti hanno celebrato il giorno dell’indipendenza numero 245 e le esplosioni di spari si sono mescolate ai botti dei fuochi d’artificio. Non poteva esserci rappresentazione […] Luca Celada, Los Angeles  10/07/2022 La scorsa settimana gli Stati uniti

DIRITTI: LE LEGGI NON BASTANO, C’È BISOGNO della LOTTA da IL MANIFESTO

I diritti dopo la sentenza Usa sull’aborto: le leggi non bastano, c’è bisogno della lotta DIRITTI. La Costituzione, il costituzionalismo, possono essere solo degli alleati contro il dominio nelle varie forme in cui esso può manifestarsi Alessandra Algostino  03/07/2022 La sentenza della Corte Suprema Dobbs vs. Jackson Women’s Health Organization che

ABORTO, TUTTO QUELLO CHE la RELAZIONE NON DICE da IL MANIFESTO

Aborto, tutto quello che la Relazione non dice DIRITTI. La relazione del Ministero della Salute sull’attuazione della legge sull’aborto purtroppo serve a poco. Non sono utili i dati chiusi che non includono le informazioni necessarie per comprendere la reale […] Giulia Crivellini*, Vittoria Loffi**  16/06/2022 La relazione del Ministero

IL REALISTICO MODO ITALICO di ESSERE COBELLIGERANTE da IL MANIFESTO

Le liste dei putiniani e i segretari dell’opinione dominante Dal punto di vista di una guerra nel cui carattere si rispecchia una globale tensione conflittuale, certe opinioni sono semplicemente armi di combattimento Paolo Favilli  11/06/2022 Il Corriere della Sera di domenica scorsa illustrava realisticamente il modo italico di essere cobelligerante.

L’IPOCRISIA della “GUERRA GIUSTA” da IL MANIFESTO

Riecco la «guerra giusta» di Michael Walzer A VOLTE RITORNANO. I «buoni argomenti etici», secondo un’infelice espressione di Jürgen Habermas, sono stati utilizzati in favore dell’intervento della Nato contro la Jugoslavia nel 1999, privo di una qualsiasi giustificazione giuridica: una guerra di aggressione, ma definita addirittura «umanitaria» Luca

LAVORO: il PD e gli INDUSTRIALOTTI da IL MANIFESTO e IL FATTO

Una fallimentare, vecchia classe imprenditoriale LAVORO. Siamo l'unico paese ad avere registrato, nel lungo periodo, una diminuzione del potere d'acquisto dei salari, eppure gli imprenditori continuano a stare sul piede di guerra Aldo Carra  02/06/2022 Il rito si ripete. Servono lavoratori ma non si trovano, la colpa è del

TERZO RAPPORTO della COMMISSIONE FEMMINICIDIO da IL FATTO

La Commissione Femminicidio conferma: nei tribunali si confonde la violenza con il conflitto e si colpevolizzano le donne Nadia Somma 14/05/2022 Venerdì mattina è stato presentato in Senato il terzo rapporto della Commissione Femminicidio presieduta dalla senatrice Valeria Valente. Sono stati analizzati 1500 fascicoli di tribunali ordinari e minorili e

LA GUERRA TRASFORMA il CONFINE in FRONTIERA che DIVENTA BARRIERA da IL MANIFESTO

Con la guerra il confine si trasforma in frontiera che diventa barriera CONFLITTI ARMATI. Il dualismo amico-nemico diventa un gioco mortale e si ossifica. La differenza si trasforma in estraneità e ostilità. Se sei critico con la Nato diventi subito un putiniano Alfonso Maurizio Iacono  04/05/2022 Il grande

EMERGENZA CLIMATICA: GLI ECOSISTEMI QUOTATI IN BORSA da IL MANIFESTO

Assalto alla natura: gli ecosistemi quotati in Borsa NUOVA FINANZA PUBBLICA. Siamo all’atto finale. Il modello capitalistico nella sua fase della finanziarizzazione spinta ha la necessità di sottoporre a valorizzazione finanziaria ogni aspetto della vita con una pervasività direttamente proporzionale al castello di carta su cui si

DEMOCRAZIA? GIUSTIZIA? IPOCRISIA!!! da IL MANIFESTO

LAssange: Bavagli, segreti e bugie nella serena aria dell’Ovest   WIKILEAKS. Confermata l'estradizione dell'attivista in un'udienza di appena sette minuti della Westminster Magistrates' Court Vincenzo Vita  21/04/2022 In un’udienza di appena sette minuti, il giudice della Westminster Magistrates’ Court di Londra Paul Goldspring ha ieri mattina emesso un verdetto molto

FINLANDIA e SVEZIA NELLA NATO? UN ATTACCO ALL’EUROPA da IL MANIFESTO

Finlandia e Svezia nella Nato? Perché è un attacco all’Europa L’addio alla neutralità è un regalo agli Usa e alla politica di guerra di Putin che gli assicura consensi interni. E contro l’art.10 atlantico: le adesioni non pregiudichino la sicurezza Gian Giacomo Migone  16/04/2022 L’adesione di Finlandia e

I MORTI SONO UGUALI. LE RAGIONI DEI VIVI NO da IL MANIFESTO e MICROMEGA

Una trama svelata nei corpi NOVECENTO. Quale il senso di una «Giornata della memoria» per gli alpini caduti a Nikolaevka nel 1943 durante l’invasione dell’Urss. La radice antifascista della Repubblica è messa in gioco sotto le spoglie di un’inesistente pacificazione. Come hanno narrato Nuto Revelli, Mario Rigoni

LA NON COLLABORAZIONE CON IL MALE. LA SOLIDARIETÀ APERTA DEI GIUSTI da PRESSENZA

La nonviolenza come equivalente morale della guerra: la “nonmenzogna” sull’insegnamento di Aldo Capitini 09.04.22 - Pasquale Pugliese C’è un tragico precedente storico che ricorda il clima culturale e informativo che stiamo vivendo in queste settimane in Italia, nel quale il giornalismo è spesso vittima della propaganda (come denunciano anche

POTERE: VIOLENZA, IPOCRISIA, REVISIONISMO da IL MANIFESTO

La giornata per Nikolajewska, revisionismo e memoria MEMORIA E REVISIONISMO. Così, la memoria delle Shoah è disinnescata, incastrata fra due celebrazioni che la contraddicono o la sminuiscono: la campagna di Russia e le foibe Alessandro Portelli  09/04/2022 Avevo cercato Bruno Eluisi per il mio libro L’ordine è già stato eseguito,

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEI TALK da IL MANIFESTO

L’insostenibile leggerezza dei talk Vincenzo Vita  06/04/2022 Circa 100 ore di trasmissione al giorno di talk televisivi: è la nuova dieta mediatica.Non fu così per tanti anni, quando l’informazione era sinonimo di radio e telegiornali, e gli approfondimenti consistevano in rubriche speciali né usurate né ripetitive. Arrivarono la seconda

L’IMPENSABILE E L’INDICIBILE COME “OPZIONE POSSIBILE” da IL MANIFESTO

Se l’ipotesi del conflitto nucleare diventa discorso corrente L'analisi. In nome di un cieco affidamento al fascino della guerra, l’impensabile e l’indicibile, è diventato, nella cronaca quotidiana e nell’immaginario, "opzione possibile" Marco Revelli  22.03.2022 Mentre la guerra in Ucraina sembra entrare in una fase di relativo stallo, pur con

IL MILITARISMO DI UNA SINISTRA CINICA E AUTORITARIA da IL MANIFESTO e IL FATTO

Quanto è grande e dove arriva il cuore dell’Europa? Una sinistra cinica e autoritaria è una sinistra subalterna che nega la sua stessa natura; per il potere in tutte le sue forme, compreso quello liberale e democratico.Alessandro Portelli  16.03.2022 Vorrei continuare la conversazione con il nostro amico

VERSO UN NUOVO (MIGLIORE) MEDIOEVO? da IL MANIFESTO

Verso un nuovo (migliore) Medioevo? In una parola. La rubrica settimanale di cultura e società, a cura di Alberto Leiss Alberto Leiss  15.03.2022 Su La Repubblica di sabato scorso Enrico Franceschini ha rievocato gli eventi in Ucraina che nel 2014 portarono a divisioni sanguinose, alla cacciata del presidente filo russo Yanukovych

LA SOLUZIONE NON È RIAPRIRE LE CENTRALI A CARBONE da IL MANIFESTO

La soluzione non è riaprire le centrali a carbone Ambiente. La lettera delle associazioni ambientaliste. Alla crisi dei rapporti con la Russia non si può rispondere con un passo indietro. Solo investendo sulle rinnovabili si può raggiungere l'autonomia energetica Greenpeace Italia, Lega Ambiente, Wwf  27.02.2022 Di fronte all’aumento esponenziale

IL BOOMERANG DI AMATO, NEL METODO e NEL MERITO da IL MANIFESTO

Il rischio di un’arma in più ai pro-life contro l’eutanasia Nel caso di una legge più punitiva della sentenza del 2019 (caso Cappato), spetterà alla Corte difendere la propria giurisprudenza, con l’incostituzionalità Francesco Pallante, Francesca Paruzzo  18.02.2022 La decisione d’inammissibilità del referendum sull’eutanasia ha lasciato molti sconcertati. Tante

NO! NO! IL PATERNALISMO PROIBIZIONISTA da IL MANIFESTO

Il paternalismo proibizionista del «Dottor Sottile»   Leonardo Fiorentini, Marco Perduca  17.02.2022 La conferenza stampa del presidente della Corte costituzionale con cui sono stati comunicati i giudizi di ammissibilità degli ultimi referendum ci ha fatto fare un salto indietro nel tempo.  Una voce centrale della politica italiana dei

LA SCAPPATOIA: LA LIBBRA DI CARNE SENZA SANGUE da IL MANIFESTO

Eutanasia, referendum inammissibile. La Corte trova il pelo nell’uovo Vite sospese. La Consulta boccia il quesito sottoscritto da 1,2 milioni di persone sposando le tesi dei cattolici pro-life che chiedono ora altre restrizioni. Bazoli assicura: «Il giudizio non inciderà sull’iter della legge sul suicidio assistito» Eleonora Martini  16.02.2022 «Inammissibile».

TRANSIZIONE ECOLOGICA: UN ANNO BUTTATO AL VENTO da IL MANIFESTO

Transizione ecologica, un anno buttato al vento. E nel Pnrr solo briciole al green Nuove energie, biodiversità, plastica, economia circolare. La crisi climatica può attendere. Bilancio di Greenpeace, Wwf, e Legambiente sulle azioni del super-ministro Cingolani Luca Martinelli  13.02.2022 Il 13 febbraio 2021 Roberto Cingolani diventava ministro della Transizione

A TUTTO GAS MA NELLA DIREZIONE SBAGLIATA da IL MANIFESTO

Due “partite” da giocare e da vincere insieme per un unico “campionato” della conversione ecologica Appello. Invito alla mobilitazione per la giornata di lotta del 12 febbraio 2022 ***  12.02.2022 Nell’attuale congiuntura segnata dall’emergenza ecologica, sentiamo di dover giocare e vincere due partite tra loro collegate: quella della tassonomia UE

L’URSS NON C’È PIÙ. L’UCRAINA DEVE ESSERE UN PAESE NEUTRALE . O NO? da IL MANIFESTO

«L’Urss non c’è più, basta ricerca continua del nemico» Intervista. A colloquio con l’ambasciatore Sergio Romano: «L’Ucraina deve essere un Paese neutrale» Tommaso Di Francesco  09.02.2022 In occasione dell’uscita in queste settimane del libro Il suicidio dell’Urss nel quale l’autore, Sergio Romano, raccoglie saggi fondamentali sulla sua lunga frequentazione della realtà

CAPITALISMO e PANDEMIE: IL RAPPORTO RIMOSSO da IL MANIFESTO

Indagare le radici rimosse della pandemia dentro la guerra del Capitale all’ambiente Percorsi. Tre recenti volumi incrociano ecologia e marxismo nell’analizzare la situazione: «Capitalismo in quarantena, Pandemia e crisi globale» di Anselm Jappe, Sandrine Aumercier, Clément Homs, Gabriel Zacarias (ombrecorte), «Pandemia capitale» di Leonardo Clausi e Serafino

UN VOCABOLARIO INSOSTENIBILE da COMUNEINFO

Un vocabolario insostenibile Mario Agostinelli 19 Gennaio 2022 La classificazione UE delle attività economiche che possono essere considerate sostenibili a lungo termine dal punto di vista ambientale, in sostanza la cosiddetta tassonomia “verde”, dovrebbe rappresentare uno strumento discriminante, il più possibile mirato e costrittivo ai fini di una rapidissima riconversione verso il

PROBLEMI INTERNI? INVENTA UN NEMICO da IL MANIFESTO

L’Europa in trincea contro il nemico inventato L'arte della guerra. La rubrica settimanale su geopolitica e armamenti a cura di Manlio Dinucci Manlio Dinucci  25.01.2022 Il Dipartimento di Stato, «quale misura precauzionale contro una possibile invasione russa dell’Ucraina», ha ordinato l’evacuazione dei familiari e di una parte del personale

P. c. t. o. CAPITALE DISUMANO da IL MANIFESTO

Rovesciare l’alternanza scuola lavoro con Gramsci Capitale disumano. All’aspirazione a trasformare gli studenti in performer del mercato del lavoro va contrapposto il diritto all’esistenza che si sostanzia anche in un reddito di base a partire dalla scuola e, ovviamente, dopo la scuola Roberto Ciccarelli  23.01.2022 Dopo l’apertura delle indagini

UCRAINA, CERCANDO IL “CASUS BELLI” da IL MANIFESTO

Ucraina, cercando il casus belli Ucraina. Facciamo queste considerazioni non tanto per sottolineare alcune storiche verità, ma sotto l’influsso negativo delle parole usate dal presidente Biden nella sua lunga, imbarazzata conferenza stampa di mercoledì sera alla Casa bianca, tenuta sulla situazione della crisi americana e sull’Ucraina. Che

L’IGNORANZA CHE CONFONDE SCIENZA E RELIGIONE da IL MANIFESTO

L’ignoranza che confonde scienza e religione Pandemia. Le infinite discussioni sul virus che da due anni si è intrufolato nelle nostre vite cambiandole, stravolgendole e talora, purtroppo, anche distruggendole, potrebbero indicarci quanto poco sia rimasto nella società attuale dei princìpi emersi con il pensiero razionalista nel Seicento

LA VERITÀ SCIENTIFICA E LA DEMOCRAZIA da IL MANIFESTO

La verità scientifica e la democrazia Verità nascoste. La rubrica a cura di Sarantis Thanopulos Sarantis Thanopulos  15.01.2022 La scienza è inaffidabile quando si pretende che diventi norma, verità su cui riporre una fede religiosa. Come sanno tutti gli scienziati veri, appassionati delle loro ricerche e non della visibilità e

“IL DIFETTOSO È MEGLIO DELL’INCONDIVISIBILE” da FORMICHE

Fine-vita, il compromesso è possibile per Civiltà Cattolica   Riccardo Cristiano  13/01/2022 - Arriva in queste ore un articolo firmato da padre Carlo Casalone, gesuita medico e membro della Pontificia Accademia per la Vita, che indica una via, un possibile progresso nel nome del famoso “bene comune”. Riccardo Cristiano

“TRAME”: ECOLOGIA POLITICA DEL PRESENTE da IL MANIFESTO

Mescolanze di generi e variegati compostaggi per leggere il presente Narrazioni. «Trame. Pratiche per un’ecologia politica situata» (Tamu). Un volume che è al contempo descrizione del sistema tentacolare capitalista e accorata solidarietà verso i tentacoli resistenti e ribelli di quelle soggettività nonconformi che, ai margini e negli

LA SOCIETÀ SU MISURA DELL’UOMO. BIANCO da ILMANIFESTO

La società su misura dell’uomo. Bianco Brasile. La lotta contro la violenza della «mascolinità egemonica» di cui Bolsonaro è il simbolo Glória Paiva  04.01.2022 Il 12 dicembre si è svolto un insolito combattimento nell’ottagono del centro sportivo Del comune di Borba, nello stato brasiliano dell’Amazonas. Sebbene lo stato sia

A QUANDO UBUNTU IN PALESTINA ? da IL MANIFESTO

Bennett: Il Golan è israeliano. E raddoppia gli insediamenti coloniali Territori occupati. Il piano annunciato dal premier israeliano non ha precedenti e si fonda sul riconoscimento fatto da Donald Trump dell'annessione unilaterale a Israele di quella porzione di territorio siriano durante la guerra del 1967 Michele Giorgio  GERUSALEMME 

L’ESECUTIVO UNICO CENTRO DI DECISIONE? da IL MANIFESTOe REPUBBLICA

Fuga dal Parlamento, l’esecutivo unico centro di decisione Legge di bilancio. È presto per dire se questa presidenzializzazione di fatto dell’organo governo si consoliderà, quel che però si deve rilevare è il rafforzarsi di prassi che operano in tal senso. Gaetano Azzariti  28.12.2021 Non fa più scandalo che la

I RICATTI DEL NEOLIBERISMO: DELOCALIZZAZIONI, PRECARIATO da IL MANIFESTO

Delocalizzazioni cuore nero del neoliberismo Ignazio Masulli  17.12.2021 Lo sciopero generale ha richiamato il governo, con forza e determinazione, a intervenire in maniera congrua e adeguata per contrastare la piaga delle delocalizzazioni. Una vera e propria piaga sociale che fa crescere la precarietà provocando un’emorragia di posti

IL FASCINO INDISCRETO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE da IL MANIFESTO e CORSERA

Il fascino indiscreto dell’intelligenza artificiale Ri-mediamo. La rubrica settimanale a cura di Vincenzo Vita Vincenzo Vita  15.12.2021 Lo scorso 24 novembre l’Italia ha adottato il Programma strategico per l’intelligenza artificiale 2022-2024. Sulla base delle linee europee il governo, attraverso tre ministeri (Università e Ricerca, Sviluppo economico, Innovazione tecnologica e

UN “PATRIOTA” O UN UR-FASCISTA SUL COLLE da IL MANIFESTO e CORSERA

Un «patriota» o un Ur-fascista sul Colle? In una parola. La rubrica settimanale a cura di Alberto Leiss Alberto Leiss  14.12.2021 Intanto una premessa: quando l’orrendo assalto guidato dai caporioni di Forza Nuova ha devastato la sede vuota della Cgil a Roma ho condiviso ovviamente l’esigenza di reagire adeguatamente,

LO SPIRITO FAZIOFABICO da ILFATTOQUOTIDIANO

“Grande sovrana è la parola: minuta e invisibile, essa compie azioni assolutamente divine”. Forse memore del detto del sofista Gorgia di Lentini  (V secolo a.C.), e sensibile a quelle che ravvisa come le “ferite del nostro linguaggio”, Gianrico Carofiglio rimanda in libreria, aggiornandolo, un volumetto feltrinelliano del2010, ora La (nuova) manomissione

DEMOCRAZIA E DIRITTI: VETTA DI IPOCRISIA da IL MANIFESTO

Capitalismo pandemico, il rapporto sui diritti globali contro l’impunità dei poteri Il libro. Presentato il XIX rapporto diritti globali (Futura/Ediesse) realizzato da Società INformazione e Fight Impunity con la partecipazione della Cgil. Il curatore Sergio Segio: «La guerra all'ambiente e alla natura» è in realtà «una guerra

LA SCAPPATOIA: “OBIEZIONE DI COSCIENZA” da IL MANIFESTO

Suicidio assistito, la legge va in Aula. «Ma è arretrata rispetto alla Consulta» Il referendum eutanasia legale riceve il primo via libera. Obiezione di coscienza e limiti più stringenti: la critica del comitato referendario Eleonora Martini  10.12.2021 Arriverà in Aula a Montecitorio lunedì prossimo, il progetto di legge

UE: SCONTRO SULLE FONTI INQUINANTI da IL MANIFESTO

Energia, lo scontro europeo sulle fonti inquinanti Scheda . La tassonomia europea delle fonti energetiche stabilisce quali potranno accedere agli incentivi "green". Da mesi c'è uno scontro su gas e nucleare Redazione  08.12.2021 La «Tassonomia per la finanza sostenibile» della Ue è la classificazione delle attività economiche che secondo

DEMOCRAZIA SOSPESA. PAURA, DEPRESSIONE, IRRAZIONALITÀ da IL MANIFESTO

Democrazia sospesa. Per il Censis tristi passioni crescono Il 55° rapporto. Paura, depressione, irrazionalità dopo 2 anni di pandemia e la speranza avventurosa in una politica dall’alto Roberto Ciccarelli  04.12.2021 Nel 55° rapporto presentato ieri al Cnel dal Censis si parla di un paese impaurito dalla crisi innescata dalla

CRESCITA DI DONNE SENZA LAVORO, PRECARI e POVERTÀ da IL MANIFESTO

Piacenza: «La politica combatta la guerra aperta della povertà» Lucrezia Ercolani  03.12.2021 «Sono contenta di aver fatto questo viaggio, ma non posso dire di esserne uscita senza lividi». Così Paola Piacenza, regista e giornalista, commenta l’esperienza vissuta durante la realizzazione de Il fronte interno. Un film che mostra

IL FUNERALE DEL SERVIZIO SANITARIO LOMBARDO da IL MANIFESTO

Il bazar della Riforma Moratti, funerale del Servizio Sanitario Lombardo Salute. Nonostante la tragedia della pandemia, rilancio del privato: la malattia come fonte di profitti. Non è «vicenda locale» ma un punto alto di penetrazione della logica liberista Vittorio Agnoletto  02.12.2021 Se la Lombardia fosse uno stato indipendente, come

DROGHE = DENARO = CORRUZIONE da IL MANIFESTO

Droghe, «la legge va cambiata io vorrei ma non è facile» VI Conferenza nazionale sulle droghe. La Ministra Fabiana Dadone interviene alla Fuoriconferenza degli autoconvocati. Don Ciotti: «Il testo unico del ’90 non serve più, neppure modificato, perché è cambiato tutto» Eleonora Martini  GENOVA  27.11.2021 La vigente legge sulle

DENEGAZIONE, ALIBI, PREGIUDIZI, VIOLENZA da IL MANIFESTO,

Ambiente e questione sociale, gli alibi del dopo Glasgow Ambiente. Quattro modi per dire no: Soluzioni a metà, enfatizzare i problemi della transizione, arrendersi alla presunta impossibilità di mitigare i cambiamenti climatici Filippo Barbera  25.11.2021 Nella società contemporanea, il razzismo si esprime nella forma della denegazione: «Io non sono

LA CONCEZIONE ANARCHICA DEL VIVENTE da IL MANIFESTO

Se Darwin non si può archiviare del tutto Intervista. Alcune riflessioni di Jean-Jacques Kupiec, biologo ed epistemologo che ha recentemente pubblicato con elèuthera «La concezione anarchica del vivente». «La separazione dei viventi in specie legittima una sorta di apartheid che coinvolge l’intera biosfera» Massimo Filippi  20.11.2021 Immaginatevi uno sciatore

I GUASTI POLITICI DELL’INVIDIA SOCIALE da IL MANIFESTO

Reddito di cittadinanza: i guasti politici dell’invidia sociale L’avversione al reddito di sopravvivenza si agita tra gli strati popolari. E il giustizialismo rancoroso è terreno ideale sul quale la destra plebea costruisce le sue fortune Piero Bevilacqua  13.11.2021 Un ampio ventaglio di ragioni e di umori, posizioni teoriche

ALL’ARMI SON LIBERISTI da IL MANIFESTO

Sui servizi pubblici Draghi impari da Pareto e da Caffè Privatizzazioni. La filosofia sociale che scaturisce dal Pnrr sembrerebbe ispirata all'idea che per riportare l'Italia su un sentiero di crescita stabile e durevole siano necessari dei controlli specifici ed accurati sulle politiche economiche Stefano Lucarelli*  10.11.2021 La filosofia sociale

ALL’ASSALTO DEI SERVIZI PUBBLICI da IL MANIFESTO

Draghi all’assalto dei servizi pubblici locali Ddl Concorrenza. È arrivato. Il disegno di legge sulla concorrenza e il mercato. Un nuovo bastimento carico di privatizzazioni Marco Bersani  06.11.2021 Era atteso da tempo. Faceva parte delle stringenti “condizionalità” richieste dalla Commissione Europea per accedere ai fondi del Next Generation Eu.

SVENTURATA LA TERRA CHE HA BISOGNO DI EROI da IL MANIFESTO

Milite ignoto, l’insegnamento è il «rifiuto della guerra» Davide Conti  05.11.2021 La retorica celebrativa, ovvero il linguaggio pubblico utilizzato dagli Stati come espressione politica delle proprie liturgie civili, genera inevitabilmente una contraddizione esplicita tra il racconto epico ed il principio di realtà della storia. Così il centenario del

LA DEMOCRAZIA È UNA “PELLECCHIA” da IL MANIFESTO

Dobbiamo salvare Julian Assange L'appello urgente del Premio Nobel per la pace alla giustizia britannica. La sua estradizione negli Stati uniti «sarebbe la condanna a morte di un difensore della libertà di informazione» Adolfo Pérez Esquivel  03.11.2021 Ai popoli del mondo, chiese, organizzazioni sociali, sindacati, università, giornalisti, mezzi di

GRANDE È IL CAOS SOTTO IL CIELO da IL MANIFESTO

G20, finita la festa nessuna svolta Nicoletta Dentico  02.11.2021 La stampa internazionale, ma soprattutto quella italiana, raccontano il G20 come un’inversione di tendenza nella storia del multilateralismo recente, come il ritorno simbolico sulla scena di un know-how tutto italiano nella mediazione diplomatica. Capace di convincere e raccordare interessi molto divergenti,

I CHIAROSCURI FINANZIARI DELLE SCELTE DEL G20 da IL MANIFESTO

I chiaroscuri finanziari delle scelte del G20 Il vertice. Draghi ripropone la formula da applicare alle multinazionali. Critiche dalla società civile Nicoletta Dentico  31.10.2021 Per interrompere quanto prima le conseguenze sanitarie e socioeconomiche della pandemia, liberando la scienza e la moltiplicazione delle capacità produttive in ambito farmaceutico, stimolando politiche

RIUNIFICAZIONE CON TAIWAN: SE PACIFICA CONVIENE A TUTTI da MICROMEGA e IL MANIFESTO

La sfida tra Usa e Cina: è il momento della diplomazia del G20 e della Ue   Dall’Afghanistan al quadrante indo-pacifico, l’escalation della sfida tra Washington e Pechino impone una riflessione immediata da parte della comunità internazionale. Maurizio Delli Santi 6 Ottobre 2021 Le ultime notizie sugli scenari della sicurezza

LA LEGGE, LA GIUSTIZIA e L’HUBRIS da IL MANIFESTO

Il caso Lucano: la legge, la giustizia e l’hubris Verità nascoste. La rubrica settimanale a cura di Sarantis Thanopulos Sarantis Thanopulos  09.10.2021 L’«hubris» è un concetto fondamentale nella definizione della giustizia, mai preso in considerazione dai sistemi giuridici. Per la nota discrepanza tra giustizia e legge. Nel greco antico il

EFFICIENZA ECONOMICA, NON GIUSTIZIA FISCALE da IL MANIFESTO

La riforma di Draghi per l’efficienza economica non per la giustizia fiscale La riforma di Draghi. Due gli scontri «di classe» in atto: sul catasto e quindi sulla tassazione dei patrimoni immobiliari, e l’altro sull’Irpef, cioè sulla tassazione dei redditi da lavoro Alfonso Gianni   07.10.2021 Nei commenti del dopo

SUPERIOR STABAT LUPUS… da IL MANIFESTO

Biden si schiera con Bennett, non c’è una soluzione per i palestinesi Israele/Territori occupati. All'Assemblea Generale dell'Onu il presidente Usa ha detto ai palestinesi di aspettare. E la «non soluzione» del conflitto ora ha anche un teorico, Micah Goodman, filosofo vicino al premier israeliano Bennett Michele Giorgio  GERUSALEMME 

GARANTIRE LA TUTELA DELLA SALUTE da IL MANIFESTO

Indietro tutta sulla spesa sanitaria nel biennio 2022-2024 Sanità. Si è persa la questione fondamentale che dovrebbe occupare l’agenda politica: ovvero lo strumento che garantisce a tutti e tutte, indistintamente, la tutela della salute, a partire dall’assistenza territoriale e dalla prevenzione, volto a perseguire gli obiettivi di

LA CENTRALITÀ DEL LAVORO: ANTROPOLOGICA, ETICA, ECONOMICA da IL MANIFESTO

L’anomalia della disoccupazione in un mondo pieno di bisogni Lavoro. Come già ai tempi di Keynes, oggi la qualità dell’occupazione dipende dalla composizione degli investimenti pubblici e dalla produzione relativa di beniLaura Pennacchi  14.09.2021 È da apprezzare che il ministro Giorgetti sposi la prospettiva del “lavoro di cittadinanza”

UNA TRANSIZIONE ECOLOGICA VERA da IL MANIFESTO

Scelte coraggiose in campo energetico per una vera transizione ecologica Energia. Il nucleare civile di qualunque dimensione e di qualunque generazione resta pericoloso per ambiente e cittadini, è soggetto a incidenti, costa un’enormità a fronte dei costi molto inferiori delle energie rinnovabili Autori vari*  05.09.2021 Il Presidente del Consiglio

“CONTRONARRAZIONI”. SFATARE MITI E LEGGENDE da IL MANIFESTO

Un argine al dilagare delle falsità veicolate dal senso comune Scaffale. In un libro confluisce il lavoro collettaneo di diversi intellettuali: «Contronarrazioni. Per una critica sociale delle narrazioni tossiche», edito da Castelvecchi Lelio La Porta  04.09.2021 «Gli immigrati ci rubano il lavoro»: è una delle affermazioni più ricorrenti dei