Officina dei Saperi
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
-1
archive,author,author-franco-trane,author-20,stockholm-core-2.3.2,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

DIRITTI: LE LEGGI NON BASTANO, C’È BISOGNO della LOTTA da IL MANIFESTO

I diritti dopo la sentenza Usa sull’aborto: le leggi non bastano, c’è bisogno della lotta DIRITTI. La Costituzione, il costituzionalismo, possono essere solo degli alleati contro il dominio nelle varie forme in cui esso può manifestarsi Alessandra Algostino  03/07/2022 La sentenza della Corte Suprema Dobbs vs. Jackson Women’s Health Organization che

“PATRIA”: un’IDENTITÀ MANIPOLABILE e MANIPOLATA da IL MANIFESTO

Mondo esplosivo, senza cautele e sonnambuli lucidamente folli SCENARI. In questa crisi emerge il paragone con il 1914, mentre tornano in scena, con il salto di qualità delle tecnologie belliche, imperi mai sopiti e l’irrazionale vento del nazionalismo Paolo Favilli  01/07/2022 «Dopo la fine della guerra fredda un sistema

G7 DELUDENTE. RESTA il PROBLEMA di COME RIDURRE LA FAME nel MONDO da IL FATTO

G7, le conclusioni del vertice sono davvero deludenti Francesco Petrelli*  30 GIUGNO 2022 Nonostante i toni trionfalistici usati ieri dai 7 Grandi in chiusura del G7 di Elmau in Germania, le conclusioni del vertice sono davvero deludenti sotto molteplici aspetti che determineranno il futuro prossimo di milioni di persone. Su tutti, l’assenza

ASSEMBLARE INTERESSI RELAZIONI e DESIDERI da IL MANIFESTO

Assemblare interessi relazioni e desideri SCAFFALE. «Fare il molteplice. Il diritto privato alla prova del comune», un volume di Michele Spanò edito da Rosenberg&Sellier Lorenzo Coccoli  30/06/2022 Viviamo oggi in un mondo che va letteralmente a fuoco: dalle fiamme dell’ennesima guerra tra sovranità armate, a un clima rovente frutto

L’ACCERCHIAMENTO DELLE 3 NATO da IL MANIFESTO e THE CONVERSATION

A Doha negoziati decisivi sul nucleare iraniano JCPOA. Con la mediazione dell'Ue, i rappresentanti di Iran e Usa hanno avviato colloqui indiretti per il rilancio dell'accordo del 2015. Un fallimento avrebbe conseguenze imprevedibili Michele Giorgio, GERUSALEMME  29/06/2022 Ora o mai più. Sotto la pressione di questo imperativo, ieri sono

CRISI IDRICA e CONSUMO di SUOLO CONTRO l’INTERESSE COLLETTIVO da IL MANIFESTO

Crisi idrica e consumo di suolo nessuna emergenza, è la normalità La vera «calamità naturale» deriva da uno sviluppo edilizio illimitato che rompe funzioni di vitale importanza per il riciclo e la ricostituzione delle risorse di base Gaetano Lamanna  29/06/2022 Parlare di emergenza a proposito della siccità e

UCRAINA: L’UNICA VISIONE CHE METTE D’ACCORDO TUTTI NON È PIÙ VERA da IL FATTO

  Guerra in Ucraina, l’unica visione che mette d’accordo tutti non è più vera Paolo Ercolani   23 GIUGNO 2022   Se ne sono dette tante, in più di tre mesi, sulla guerra in Ucraina. Affermazioni spesso destinate soltanto ad alimentare l’ego di qualche aspirante neo-influencer, più o meno effettivamente salito poi alle

“FANNO DI TUTTOPER FERMARE LA RIVOLUZIONE IN ATTO” da IL MANIFESTO

Preciado: «Fanno di tutto per fermare la rivoluzione in atto» INTERVISTA A PAUL B. PRECIADO. Corpi, libertà e spinte reazionarie. Parla il filosofo queer. Giansandro Merli, OSTUNI  26/06/2022 Dalla campagna brindisina la decisione della Corte suprema statunitense di negare il diritto all’aborto può sembrare lontana, ma le parole di

PERCHÈ il SUD del MONDO NON È ALLINEATO all’OCCIDENTE da IL MANIFESTO

Perché il Sud del mondo non è allineato all’Occidente   FUORI CAMPO. Il vertice dei Brics in Cina sancisce la nuova forma di non allineamento: emerge che l’isolamento della Russia, pur considerata aggressore dell’Ucraina, è solo occidentale Alberto Negri  26/06/2022 Il vertice dei Brics, tenuto virtualmente in Cina, sancisce una

SPECULAZIONE, STAGFLAZIONE, DISOCCUPAZIONE, CATASTROFE ALIMENTARE da IL MANIFESTO

Contro la bestia nera della stagflazione investimenti pubblici e leva monetaria ECONOMIA . Non la guerra, ma Biden e Janet Yellen con trilioni di dollari di spesa pubblica ( 20% del Pil), e la politica monetaria di Lagarde hanno fatto esplodere l’inflazione Pierluigi Ciocca  25/06/2022 La “narrazione” dell’economia 2021-2022 che

COME DIFENDERCI dall’ARRIVO di EVENTI CLIMATICI ESTREMI da IL MANIFESTO

Come difenderci dall’arrivo di eventi climatici estremi CRISI CLIMATICA. La temperatura media del nostro pianeta si alza dal tempo della rivoluzione industriale, mentre i picchi, verso l’alto e verso il basso, continuano a sfondare i limiti estremi. Non abbiamo sviluppato una coscienza all’altezza del progresso tecnologico, anzi

SHAPING: IL NOSTRO “SISTEMA INTERNAZIONALE APERTO e INCLUSIVO”. da THE NATION e IL MANIFESTO

Gli Stati Uniti e l'Europa non sono interessati alla diplomazia Una conversazione con Noam Chomsky sulla guerra in Ucraina.  David Barsamia  17 GIUGNO 2022 NOTA DELL'EDITORE:  Questo articolo è apparso originariamente su TomDispatch.com . Per essere sempre aggiornato su articoli importanti come questi, iscriviti per ricevere gli ultimi aggiornamenti da TomDispatch.com.Ti ricordi anche quando

ARMI NUCLEARI VIENNA: L’ITALIA DISERTA VERTICE e TRATTATO da IL MANIFESTO

Il pericolo aumenta, ma l’Italia diserta vertice e Trattato ARMI NUCLEARI-VIENNA. Perché è importante partecipare alla conferenza sul Trattato per la proibizione delle armi nucleari (Tpnw)? Perché oggi più che in passato esiste purtroppo una minaccia concreta che vengano utilizzate. Se non ci fosse, Putin non potrebbe

IL CAPITALE FINANZIARIO ODIA la MOLTITUDINE ORGANIZZATA da IL MANIFESTO

Toni Negri: «Mélenchon ha fatto tesoro della politica dei movimenti» INTERVISTA. Il filosofo italiano, autore tra l'altro di "Potere costituente" e di "Assemblea" (con Michael Hardt), vive da quarant'anni a Parigi e interviene nel dibattito sulla sinistra e le elezioni legislative in Francia: "C’è qualcosa di nuovo

KIEV HA il DIRITTO di DIFENDERSI. MA COME? da IL MANIFESTO

Kiev ha il diritto di difendersi. Ma come? L'EVOLUZIONE DEL CONFLITTO. Più la guerra si protrae più è difficile cessare le ostilità. Chi è favorevole all’invio di armi dovrebbe anche dire dove si pensa di arrivare. Alla vittoria? Quale vittoria? Guido Viale  21/06/2022 Nell’arcipelago del “pacifismo” (oggi “putinismo”) di

DALLA CORTINA di FERRO alla GABBIA D’ACCIAIO da IL M ANIFESTO

Dalla cortina di ferro alla gabbia d’acciaio CRISI UCRAÌNA. Non c’è dubbio che la giornata di giovedì 16 giugno sia stata «storica», tutti hanno così definito la visita dei tre leader europei che ha spianato la strada alla candidatura dell’Ucraina all’ingresso nell’Unione europea Alberto Negri  18/06/2022 Non c’è dubbio

SIAMO IN UNA POLICRISI. SONO STATI FATTI MOLTI ERRORI da IL MANIFESTO

L’esito del conflitto passa attraverso Nord Stream CRISI UCRAINA. Per il secondo giorno ridotte le forniture di gas russo ai principali clienti europei. Il numero due di Gazprom suggerisce di attivare il gasdotto «bloccato» alla vigilia dell’invasione Luigi De Biase  16/06/2022 Per il terzo giorno consecutivo il colosso energetico

NO ALLA SECESSIONE DEI RICCHI! da IL MANIFESTO

Una legge costituzionale di iniziativa popolare contro la secessione dei ricchi RIFORME. Costituzionalisti, economisti, filosofi presentano oggi un'iniziativa per contrastare l'autonomia differenziata alla quale sta lavorando la ministra Gelmini. Al senato la strada non è più sbarrata Andrea Fabozzi  16/06/2022 La ministra conferma. Interrogata dai deputati di Leu Conte

ABORTO, TUTTO QUELLO CHE la RELAZIONE NON DICE da IL MANIFESTO

Aborto, tutto quello che la Relazione non dice DIRITTI. La relazione del Ministero della Salute sull’attuazione della legge sull’aborto purtroppo serve a poco. Non sono utili i dati chiusi che non includono le informazioni necessarie per comprendere la reale […] Giulia Crivellini*, Vittoria Loffi**  16/06/2022 La relazione del Ministero

FORUM di ROMA: UN PIANO ALTERNATIVO PER il DIRITTO alla SALUTE da IL MANIFESTO

Dal Forum di Roma il piano b, alternativo a quello del governo DIRITTO ALLA SALUTE. Riportare la frammentazione di prestazioni sanitarie eterogenee per costi e qualità nel quadro di un unico servizio sanitario nazionale è dunque l’obiettivo primo per chi voglia difendere il diritto alla salute Andrea Capocci 

I FALLIMENTI DELLA DIPLOMAZIA e il “RIARMO NUCLEARE” da IL MANIFESTO

Guerra ucraìna, il fallimento della diplomazia istituzionale   I margini negoziali c’erano, ma in 15 anni troppe le occasioni perdute. Eppure c’è l’Osce, nata nel ’95 per prevenire questi conflitti. Ora tocca all’iniziativa dal basso dei giovani Giuseppe Cassini  14/06/2022 Quanti sono i diplomatici nel mondo? Una moltitudine. A

IL GOVERNO DELL’INFLAZIONE È una SCELTA POLITICA da IL MANIFESTO

Il governo dell’inflazione è una scelta politica INDIETRO DI 50 ANNI. Se continuerà su questa strada la Bce contribuirà a farci entrare più velocemente del previsto nel tunnel della recessione, ovvero nella stagflazione Tonino Perna  14/06/2022 Esattamente cinquanta anni fa si accendeva la spirale inflazionistica in Occidente dopo un

IL REALISTICO MODO ITALICO di ESSERE COBELLIGERANTE da IL MANIFESTO

Le liste dei putiniani e i segretari dell’opinione dominante Dal punto di vista di una guerra nel cui carattere si rispecchia una globale tensione conflittuale, certe opinioni sono semplicemente armi di combattimento Paolo Favilli  11/06/2022 Il Corriere della Sera di domenica scorsa illustrava realisticamente il modo italico di essere cobelligerante.

L’IPOCRISIA della “GUERRA GIUSTA” da IL MANIFESTO

Riecco la «guerra giusta» di Michael Walzer A VOLTE RITORNANO. I «buoni argomenti etici», secondo un’infelice espressione di Jürgen Habermas, sono stati utilizzati in favore dell’intervento della Nato contro la Jugoslavia nel 1999, privo di una qualsiasi giustificazione giuridica: una guerra di aggressione, ma definita addirittura «umanitaria» Luca

LA BANCA MONDIALE: BRUSCA FRENATA per L’ECONOMIA MONDIALE da IL MANIFESTO

La Banca mondiale scrive la parola tabù: stagflazione CRISI UCRAINA. Guerra e Covid, il rapporto semestrale prevede disastri. Aumento del costo della vita e crescita anemica «come negli anni 70» Luca Celada  08/06/2022 La Banca mondiale prevede una brusca frenata per l’economia mondiale. In un rapporto pubblicato ieri il

CRISI CLIMATICA: COSTI INSOSTENIBILI, AIUTI INSUFFICIENTI da IL MANIFESTO

I costi della crisi climatica sono insostenibili e gli aiuti insufficienti IL RAPPORTO OXFAM «FOOTING THE BILL». «C’è un’emergenza umanitaria globale a cui è sempre più difficile rispondere, sia per la costante crescita della frequenza e intensità degli eventi meteorologici estremi dovuti ai cambiamenti climatici, sia per

GUERRA, SPIE, BUOI, CORNA, ASINI. da OFFICINA dei SAPERI e IL MANIFESTO

          Paolo Favilli  07/06/2022 Il «Corriere della Sera» di domenica scorsa illustrava realisticamente il modo italico di essere cobelligerante. Ci sono molti modi, infatti, oltre quello di mascherarsi dietro l’espressione «operazione speciale», per essere concretamente in guerra pur negandolo. Il giornale in un articolo ci informa

BERLINGUER e l’IDEA INCOMPIUTA DI FUTURO da IL MANIFESTO

Berlinguer e l’idea incompiuta di futuro NEL CENTENARIO DALLA NASCITA. Si chiude a Napoli con Vandana Shiva il ciclo di incontri sul leader del Pci organizzato da Infinitimondi Adriana Pollice, NAPOLI 04/06/2022 Enrico Berlinguer restituito alla sua dimensione storica: seconda giornata, ieri, di Berlingueriana al Circolo Ilva di Bagnoli, organizzato da

INTENTI CONVERGENTI CONTRO L’EUROPA SOGGETTO AUTONOMO da IL MANIFESTO

Intenti convergenti contro l’Europa soggetto autonomo EFFETTO UCRAÌNA. Per gli Usa, l’Unione europea dovrebbe «dipendere» sempre più dalla Nato; per Putin, essa costituisce un ostacolo ai suoi progetti di ricostruzione di una nuova identità russa conservatrice e ortodossa Pasqualina Napoletano  05/06/2022 L’incedere drammatico della guerra ed il comportamento dei

GENERARE MONDI, LIBERARE la VITA da IL MANIFESTO

Generare mondi, liberare la vita IL LIBRO / ANTICIPAZIONE. Roberto Ciccarelli nel suo libro «Una vita liberata», risale alle origini del catastrofismo e lo considera un effetto dell’impotenza organizzata dal neoliberalismo: da Derive Approdi Roberto Ciccarelli  04/06/2022 Siamo entrati nella condizione postuma quando il mondo è stato dichiarato impossibile

STOP ECONOMIA di GUERRA. ” BASTA ARMI, BASTA BASI MILITARI” da IL MANIFESTO

In 10mila per Coltano e San Rossore: «Basta armi, basta basi militari» STOP ECONOMIA DI GUERRA. Nel giorno della festa della Repubblica un lunghissimo corteo percorre le strade bianche del parco regionale, attraversando campi ben coltivati e strappati all'incuria, per ribadire l'opposizione popolare alla megabase militare che

RIONE SANITÀ: PORTE SPALANCATE alla PRIVATIZZAZIONE da IL MANIFESTO

Rione Sanità, chiude la scuola pubblica per fare posto alla formazione privata LA DENUNCIA DI PADRE ALEX ZANOTELLI. In dieci anni sono stati tagliati il 19% dei fondi all’istruzione nel Mezzogiorno contro il 13% nel Centro-Nord Adriana Pollice, NAPOLI  03/06/2022 L’unico istituto superiore pubblico della Sanità, il Caracciolo, chiuderà:

CAMBIAMENTI NECESSARI per “L’ECOLOGIA SOCIALE” da IL MANIFESTO

«L’ecologia è sociale» INTERVISTA. Dall’economia circolare all’impegno ambientalista. Parla la nuova presidente del Wwf, Daniela Ducato Andrea Degl'innocenti  02/06/2022 Da qualche giorno l’ambiente ha un’alleata in più. Nel numero dell’ExtraTerrestre del 21 marzo 2019 la definivamo La donna di un altro pianeta: eclettica, geniale, pluripremiata a livello internazionale, Daniela

LAVORO: il PD e gli INDUSTRIALOTTI da IL MANIFESTO e IL FATTO

Una fallimentare, vecchia classe imprenditoriale LAVORO. Siamo l'unico paese ad avere registrato, nel lungo periodo, una diminuzione del potere d'acquisto dei salari, eppure gli imprenditori continuano a stare sul piede di guerra Aldo Carra  02/06/2022 Il rito si ripete. Servono lavoratori ma non si trovano, la colpa è del

CORPORATIONS ALL’ARREMBAGGIO delle TERRE AGRICOLE UCRAINE da IL MANIFESTO

Corporations all’arrembaggio delle terre agricole ucraine CRISI UCRAINA. 3.4 milioni di ettari in mano ad aziende straniere e società partecipate da fondi esteri Luca Celada  01/06/2022 È recentemente rimbalzato sui social (compresa la pagina Facebook de “il Giardiniere”) un testo che denuncia che «tre grandi multinazionali statunitensi hanno comprato

RIARMO: IN MARCIA VERSO il BARATRO da IL MANIFESTO e ANTIMAFIA

Maxi riarmo della Bundeswehr: accordo Spd-Cdu GERMAIA. L’Unione cristiano-democratica garantirà a Scholz la maggioranza qualificata necessaria per cancellare dalla Costituzione il disarmo in vigore dal 23 maggio 1949 Sebastiano Canetta, BERLINO  31/05/2022 La Germania garantirà asilo politico a tutti i russi «perseguitati o minacciati dal governo di Mosca» a

LA DESTRA ISRAELIANA IN MARCIA VERSO LA GUERRA da IL MANIFESTO

La destra israeliana in marcia verso la guerra GERUSALEMME. Oggi migliaia di ultranazionalisti, con l'approvazione del governo Bennett, attraverseranno la città vecchia di Gerusalemme per la Marcia delle Bandiere. Da Gaza i gruppi armati palestinesi sono pronti a rispondere Michele Giorgio, GERUSALEMME  29/05/2022 A nulla sono serviti gli inviti

A DAVOS SUONA L’ORCHESTRA del TITANIC da IL MANIFESTO

A Davos suona l’orchestra del Titanic NUOVA FINANZA PUBBLICA. La rubrica settimanale a cura di Nuova Finanza pubblica Marco Bersani  28/05/2022 Avevano annunciato i governi: «Andrà tutto bene», quando un minuscolo essere vivente, il Coronavirus-2, inceppando tutti i meccanismi della globalizzazione, aveva rinchiuso in casa più di metà della

L’ECONOMIA DI GUERRA NON È PIÙ UNA METAFORA da IL MANIFESTO

L’economia di guerra non è più una metafora CRISI UCRAINA. L'Italia hub mondiale della produzione bellica. Nel 2021 record dell’export di armi: oltre 4,7 miliardi di euro. In campo la fusione Fincantieri e Leonardo. L’«occasione» ucraìna Alfonso Gianni  28/05/2022 Se c’è ancora qualcuno che si domanda per quale ragione

UNA SINISTRA NON PUÒ ESISTERE per “SIMMETRIA” o per “PROCURA” da IL MANIFESTO

Una sinistra non può esistere per «simmetria» o per «procura» RIFLESSIONI. I subalterni hanno bisogno invece di uno strumento che restituisca senso alle ragioni d’una lunga storia di antitesi ad uno «stato di cose» che ribadisce ogni giorno la loro subalternità Paolo Favilli  27/05/2022 A gli inizi di maggio

LA BATTAGLIA CONTRO gli IMPOVERITORI. IN PIEDI! da IL MANIFESTO

Il rapporto Oxfam e la battaglia contro gli impoveritori L'INTERVENTO. Le disuguaglianze aumentano, ma non possiamo arrenderci Riccardo Petrella  25/05/2022 È tempo di smetterla di mantenere, anche senza volerlo, l’idea che la disuguaglianza, rispetto ai diritti alla vita, in particolare la povertà, sia un fenomeno «naturale», inevitabile, insolubile, se

E. BERLINGUER e “IL PROGETTO DI UN NUOVO SOCIALISMO”da IL MANIFESTO

Berlingueriana, una lezione sempre aperta RICORRENZE. Dal 2 al 4 giugno, al Circolo Ilva di Bagnoli a Napoli, una serie di incontri con ospiti, una mostra fotografica, la libreria-biblioteca dedicata, la raccolta di materiale audiovisivo Gianfranco Nappi  24/05/2022 In questo tempo nel quale le sue ultime analisi e battaglie

DALLA CRISI dello STATO FISCALE ALLA CRISI dello STATO SOCIALE da IL MANIFESTO

Dalla crisi dello Stato fiscale alla crisi dello Stato sociale RIFORME. Bonus, detrazioni fiscali, flat tax, svuotamento della revisione del catasto. E non è credibile la scommessa sull’aumento delle entrate perché c’è il ridimensionamento del Pil Gaetano Lamanna  24/05/2022 Della riforma fiscale, definita «strutturale» dal presidente Draghi nel suo

DELLA NATURA e DEGLI EFFETTI della GUERRA da IL MANIFESTO

Una semplice domanda: perché la guerra? VERITÀ NASCOSTE. La rubrica settimanale su psiche e società. A cura di Sarantis Thanopulos Sarantis Thanopulos  21/05/2022 “C’è un modo per liberare gli uomini dalla fatalità della guerra?” Così nel 1932, Einstein si rivolge a Freud, invitandolo, su proposta della Società delle Nazioni,

CRISI CLIMATICA: UNA RAGIONE IN PIÙ PER FERMARE LA GUERRA da IL MANIFESTO

Crisi climatica, una ragione in più per fermare il conflitto ucraìno EFFETTI COLLATERALI. La guerra in Ucraina deve finire anche per scongiurare l’ineluttabilità della catastrofe ambientale e quella sociale che ne deriva. Nei negoziati un ruolo alla decarbonizzazione Federico Maria Butera  20/05/2022 La guerra in Ucraina sta facendo precipitare

GEOPOLITICA, BLOCCHI, RICATTI, VALORI, NAZIONALISMI. da IL MANIFESTO e IL FATTO

Torna la logica dei blocchi e dei ricatti GUERRA UCRAÌNA. La guerra, o anche la semplice minaccia di guerra, “giusta” o ingiusta che sia, comporta sempre una riduzione della democrazia e un ridimensionamento della vita civile. Questa estraneità della geopolitica alle ragioni della democrazia deve essere messa

“SOCIALISMO NELLA LIBERTÀ” tra EST AUTORITARIO e OVEST a LIBERTÀ LIMITATA da IL MANIFESTO

Berlinguer e la Nato, un equivoco che dura ancora BERLINGUER E LA NATO. Il segretario del Pci in tv nel giorno dell’intervista al Corriere: «Questo Patto Atlantico presentato come scudo di libertà ha tollerato per anni la Grecia fascista, il Portogallo fascista» Guido Liguori  18/05/2022 Per i drammatici fatti

LO SPIRITO DELL’OCCIDENTE e L’EUROPA da IL MANIFESTO

Lo spirito dell’Occidente e l’Europa IN UNA PAROLA . La rubrica settimanale su linguaggio e società. A cura di Alberto Leiss Alberto Leiss  17/05/2022 Una guerra “nel cuore dell’Europa”. Quando leggo o ascolto questa espressione provo due sentimenti. Mi fa più paura una carneficina così “vicina”, non tanto geograficamente (Libia,

L’APOCALISSE dei CAPITALISTI UMANI da IL MANIFESTO

L’apocalisse dei capitalisti umani SCAFFALE. Da giovedì 19 in libreria «Una vita liberata» di Roberto Ciccarelli, per DeriveApprodi. Umberto Fadini  17/05/2022 Il nuovo libro di Roberto Ciccarelli, Una vita liberata. Oltre l’apocalisse capitalista (DeriveApprodi, pp. 320, euro 22), esprime un vero e proprio piacere nei confronti del problematico. Questo non significa

TERZO RAPPORTO della COMMISSIONE FEMMINICIDIO da IL FATTO

La Commissione Femminicidio conferma: nei tribunali si confonde la violenza con il conflitto e si colpevolizzano le donne Nadia Somma 14/05/2022 Venerdì mattina è stato presentato in Senato il terzo rapporto della Commissione Femminicidio presieduta dalla senatrice Valeria Valente. Sono stati analizzati 1500 fascicoli di tribunali ordinari e minorili e

GUERRA UCRAÌNA, PERCHÈ DEVE VINCERE la PACE da IL MANIFESTO

Guerra ucraìna, perché deve vincere la pace ESCALATION. L’Italia invece ora invia anche armi pesanti, ma l’intenzione è cambiata radicalmente: da azione di sostegno alla difesa ucraìna all’offensiva contro Mosca e in terra russa Giulio Marcon  14/05/2022 Ieri il capo del Pentagono Austin ha chiamato il suo corrispettivo russo

FACCIAMO il PUNTO SULL’ALLARGAMENTO della NATO in EUROPA ORIENTALE da MONDO INTERNAZIONALE

L’allargamento della NATO in Europa orientale e l’adesione dell’Ukraina. Facciamo il punto IRENE BOGGIO 01/03/2022 Tra le garanzie di sicurezza richieste dalla Russia alla NATO, nel mese di dicembre, quali condizioni per l’allentamento della pressione sull’Ucraina e la de-escalation della crisi russo-ucraina, quella che più ha fatto discutere è stata quella relativa al divieto di nuovi

UE: ASCOLTARE i CITTADINI e LAVORARE a un COMPROMESSO da IL MANIFESTO

«L’Ue deve ascoltare i cittadini e lavorare a un compromesso» CRISI UCRAINA. Parla Alberto Bradanini, ex console generale a Hong Kong e ambasciatore in Iran e Cina Rossella Guadagnini  10/05/2022 L’Europa pagherà, con gli ucraini, il costo della guerra. Ne è convinto Alberto Bradanini, ex console generale d’Italia a

LA COSTITUZIONE, L’INVIO DI ARMI e la SAGGEZZA di SANCHO PANZA da IL MANIFESTO

La Costituzione, l’invio di armi e la saggezza di Sancho Panza DIRITTI. Perché l’art. 11 dichiara il ripudio della guerra intesa non solo come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli, ma anche come mezzo di risoluzione dei “conflitti internazionali” Edoardo Caterina, Matteo Giannelli, Domenico Siciliano  10/05/2022 L’invio

WEO: AFFANNO DELL’ECONOMIA MONDIALE da IL MANIFESTO

Fondo monetario e affanno dell’economia mondiale NUOVA FINANZA PUBBLICA. La rubrica settimanale a cura di Nuova Finanza pubblica Matteo Bortolon  07/05/2022 Il World Economic Outlook (WEO) del Fondo monetario internazionale è una delle pubblicazioni più importanti esistenti in materia economica e finanziaria; esce due volte all’anno, ad aprile e ottobre, e

UNA CONFERENZA INTERNAZIONALE per PROMUOVERE la PACE e la SICUREZZA da IL MANIFESTO

Per fermare la guerra una nuova conferenza di Helsinki per la pace CRISI UCRAINA. Mattarella ha sollecitato «una sede internazionale che rinnovi radici» a pace, sicurezza e cooperazione, come «la Conferenza che nel ’75 portò a un Atto finale dagli sviluppi positivi». Gaetano Azzariti  05/05/2022 La richiesta di promuovere

LETTERA APERTA ALLA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA da CENTRO PER LA PACE

BREVE E FRANCA: UNA LETTERA APERTA ALLA PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA, AFFINCHE' VOGLIA FINALMENTE ADOPERARSI PER LA PACE CHE SALVA LE VITE 02/05/2022  Centro di ricerca per la pace" (via nonviolenza Mailing List) <nonviolenza@peacelink.it> Gentilissima Presidente von der Leyen, mi perdoni l'ingenuità di scriverle da semplice cittadino. Ma lei

LA GUERRA TRASFORMA il CONFINE in FRONTIERA che DIVENTA BARRIERA da IL MANIFESTO

Con la guerra il confine si trasforma in frontiera che diventa barriera CONFLITTI ARMATI. Il dualismo amico-nemico diventa un gioco mortale e si ossifica. La differenza si trasforma in estraneità e ostilità. Se sei critico con la Nato diventi subito un putiniano Alfonso Maurizio Iacono  04/05/2022 Il grande

COSA PERMETTE e GIUSTIFICA la SERVITÙ VOLONTARIA? da IL MANIFESTO

Quando la finzione è integrata e il «pubblico» non è un «popolo» INDAGINI. Il saggio «Società della merce» di Alessandro Simoncini, pubblicato da Mimesis Mario Pezzella  04/05/2022 Il libro Società della merce, spettacolo e biopolitica neoliberale di Alessandro Simoncini (Mimesis, pp. 310, euro 25) cerca di dare una risposta attuale a

RIDEFINIRE L’ORDINE GLOBALE da IL MANIFESTO

Guerra ucraìna e ridefinizione dell’ordine globale IL CONFLITTO UCRAINO. Il cambiamento in atto è che un numero crescente di osservatori occidentali è sempre più consapevole dello slittamento degli equilibri di potere da Occidente verso Oriente Lorenzo Kamel  03/05/2022 Nel 1989 la sociologa statunitense Janet Abu-Lughod predisse che l’epoca dell’egemonia