università
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
-1
archive,category,category-universita,category-627,cookies-not-set,stockholm-core-2.4.4,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-9.10,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-7.6,vc_responsive

IL VALORE INESTIMABILE DELLA DISOBBEDIENZA CIVILE da IL MANIFESTO e THE NATION

Il valore inestimabile della disobbedienza civile LE PROTESTE PER GAZA. Dobbiamo essere grati agli studenti che stanno manifestando nelle università statunitensi e europee. Le loro azioni non violente sono un appello rivolto non solo alla nostra coscienza, ma anche al nostro senso di giustizia. Eppure i liberali

A ROMA SCIOPERO DELLA FAME E TENDE: “LA RETTRICE FA PARLARE SOLO I MANGANELLI” da IL MANIFESTO e IL FATTO

La Sapienza, parola agli studenti: «Caricati a freddo senza motivo» POL FICTION. La destra evoca «devastazioni» ma i ragazzi raccontano: «Volevamo uscire e ci hanno manganellato, gridavano ’prendiamone due’» Luciana Cimino  18/04/2024 Come da tradizione, dopo ogni manifestazione di studenti va in onda il più longevo film poliziottesco della

SENZA TETTO NÉ FONDI: LA PROTESTA DELLE TENDE da IL MANIFESTO

Senza tetto, né fondi: la protesta delle tende spiazza la politica UNIVERSITÀ. Contro il caro-affitti gli studenti rivendicano il diritto allo studio e denunciano l’assenza di una politica pubblica dell’edilizia. La mobilitazione ha cambiato l’ordine del discorso anche sul Pnrr che incentiva la gestione dei privati Roberto Ciccarelli 

L’UNIVERSITÀ HA BISOGNO DELLA CRITICA DEL REALISMO CAPITALISTA da IL MANIFESTO e IL FATTO

L’università ha bisogno della critica del realismo capitalista IL DISCORSO. In un discorso di sette minuti Alessandra De Fazio, presidente del Consiglio degli studenti dell'università di Ferrara, ha criticato la politica neoliberale che domina l'intero settore pubblico, dall'istruzione alla sanità al Welfare. Se una qualche sinistra intende

Contro l’oligopolio culturale. Per l’universale accesso ai saperi

da custodians.online, tradotto da Rete della Conoscenza In solidarietà con Library Genesis e Sci-Hub. Nel racconto di Antoine de Saint Exupéry il Piccolo Principe incontra un uomo d’affari che accumula stelle con l’unico scopo di essere in grado di comprare altre stelle. Il Piccolo Principe è perplesso. Possiede solo un fiore,

Coin, Giorgi, Murgia | In/disciplinate: soggettività precarie nell’università italiana

Care tutti, mi permetto di girarvi un interessante libro collettivo curato da tre assai brave e attive studiose, Francesca Coin, Alberta Giorgi, Annalisa Murgia, che hanno chiamato a raccolta un gruppo di ricercatori/studiose (anche il sottoscritto, quindi è anche una sorta di pubblicità camuffata, mi scuserete!)

Università: la sperimentazione post-democratica

di Ugo M. OLIVIERI – 11 febbraio 2017 La riforma Gelmini e, prima, un certo adeguamento alle logiche neo-liberiste, hanno consentito la sperimentazione in Università di forme di gestione post-democratica che privilegiano l'aspetto della decisione e un potere di gestione staccato dalle procedure di controllo democratico. L'aver reso il Rettore una figura non

Alternanza scuola-lavoro. L’università si adegua, al ribasso

di Amalia COLLISANI – Credo che l’articolo sull’alternanza scuola-lavoro di Piero Bevilacqua è così ben scritto e costruito, aperto ad ampio raggio su tutte le problematiche inerenti, del tutto privo di irrigidimenti ideologici, come invece può accadere su un tema come questo, che paradossalmente non riesce