Agorà
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
-1
archive,category,category-agora,category-118,stockholm-core-2.3.2,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

DIRITTI: LE LEGGI NON BASTANO, C’È BISOGNO della LOTTA da IL MANIFESTO

I diritti dopo la sentenza Usa sull’aborto: le leggi non bastano, c’è bisogno della lotta DIRITTI. La Costituzione, il costituzionalismo, possono essere solo degli alleati contro il dominio nelle varie forme in cui esso può manifestarsi Alessandra Algostino  03/07/2022 La sentenza della Corte Suprema Dobbs vs. Jackson Women’s Health Organization che

ASSEMBLARE INTERESSI RELAZIONI e DESIDERI da IL MANIFESTO

Assemblare interessi relazioni e desideri SCAFFALE. «Fare il molteplice. Il diritto privato alla prova del comune», un volume di Michele Spanò edito da Rosenberg&Sellier Lorenzo Coccoli  30/06/2022 Viviamo oggi in un mondo che va letteralmente a fuoco: dalle fiamme dell’ennesima guerra tra sovranità armate, a un clima rovente frutto

CRISI IDRICA e CONSUMO di SUOLO CONTRO l’INTERESSE COLLETTIVO da IL MANIFESTO

Crisi idrica e consumo di suolo nessuna emergenza, è la normalità La vera «calamità naturale» deriva da uno sviluppo edilizio illimitato che rompe funzioni di vitale importanza per il riciclo e la ricostituzione delle risorse di base Gaetano Lamanna  29/06/2022 Parlare di emergenza a proposito della siccità e

IL CAPITALE FINANZIARIO ODIA la MOLTITUDINE ORGANIZZATA da IL MANIFESTO

Toni Negri: «Mélenchon ha fatto tesoro della politica dei movimenti» INTERVISTA. Il filosofo italiano, autore tra l'altro di "Potere costituente" e di "Assemblea" (con Michael Hardt), vive da quarant'anni a Parigi e interviene nel dibattito sulla sinistra e le elezioni legislative in Francia: "C’è qualcosa di nuovo

ABORTO, TUTTO QUELLO CHE la RELAZIONE NON DICE da IL MANIFESTO

Aborto, tutto quello che la Relazione non dice DIRITTI. La relazione del Ministero della Salute sull’attuazione della legge sull’aborto purtroppo serve a poco. Non sono utili i dati chiusi che non includono le informazioni necessarie per comprendere la reale […] Giulia Crivellini*, Vittoria Loffi**  16/06/2022 La relazione del Ministero

IL REALISTICO MODO ITALICO di ESSERE COBELLIGERANTE da IL MANIFESTO

Le liste dei putiniani e i segretari dell’opinione dominante Dal punto di vista di una guerra nel cui carattere si rispecchia una globale tensione conflittuale, certe opinioni sono semplicemente armi di combattimento Paolo Favilli  11/06/2022 Il Corriere della Sera di domenica scorsa illustrava realisticamente il modo italico di essere cobelligerante.

L’IPOCRISIA della “GUERRA GIUSTA” da IL MANIFESTO

Riecco la «guerra giusta» di Michael Walzer A VOLTE RITORNANO. I «buoni argomenti etici», secondo un’infelice espressione di Jürgen Habermas, sono stati utilizzati in favore dell’intervento della Nato contro la Jugoslavia nel 1999, privo di una qualsiasi giustificazione giuridica: una guerra di aggressione, ma definita addirittura «umanitaria» Luca

BERLINGUER e l’IDEA INCOMPIUTA DI FUTURO da IL MANIFESTO

Berlinguer e l’idea incompiuta di futuro NEL CENTENARIO DALLA NASCITA. Si chiude a Napoli con Vandana Shiva il ciclo di incontri sul leader del Pci organizzato da Infinitimondi Adriana Pollice, NAPOLI 04/06/2022 Enrico Berlinguer restituito alla sua dimensione storica: seconda giornata, ieri, di Berlingueriana al Circolo Ilva di Bagnoli, organizzato da

LAVORO: il PD e gli INDUSTRIALOTTI da IL MANIFESTO e IL FATTO

Una fallimentare, vecchia classe imprenditoriale LAVORO. Siamo l'unico paese ad avere registrato, nel lungo periodo, una diminuzione del potere d'acquisto dei salari, eppure gli imprenditori continuano a stare sul piede di guerra Aldo Carra  02/06/2022 Il rito si ripete. Servono lavoratori ma non si trovano, la colpa è del

UNA SINISTRA NON PUÒ ESISTERE per “SIMMETRIA” o per “PROCURA” da IL MANIFESTO

Una sinistra non può esistere per «simmetria» o per «procura» RIFLESSIONI. I subalterni hanno bisogno invece di uno strumento che restituisca senso alle ragioni d’una lunga storia di antitesi ad uno «stato di cose» che ribadisce ogni giorno la loro subalternità Paolo Favilli  27/05/2022 A gli inizi di maggio

E. BERLINGUER e “IL PROGETTO DI UN NUOVO SOCIALISMO”da IL MANIFESTO

Berlingueriana, una lezione sempre aperta RICORRENZE. Dal 2 al 4 giugno, al Circolo Ilva di Bagnoli a Napoli, una serie di incontri con ospiti, una mostra fotografica, la libreria-biblioteca dedicata, la raccolta di materiale audiovisivo Gianfranco Nappi  24/05/2022 In questo tempo nel quale le sue ultime analisi e battaglie

TERZO RAPPORTO della COMMISSIONE FEMMINICIDIO da IL FATTO

La Commissione Femminicidio conferma: nei tribunali si confonde la violenza con il conflitto e si colpevolizzano le donne Nadia Somma 14/05/2022 Venerdì mattina è stato presentato in Senato il terzo rapporto della Commissione Femminicidio presieduta dalla senatrice Valeria Valente. Sono stati analizzati 1500 fascicoli di tribunali ordinari e minorili e

LA GUERRA TRASFORMA il CONFINE in FRONTIERA che DIVENTA BARRIERA da IL MANIFESTO

Con la guerra il confine si trasforma in frontiera che diventa barriera CONFLITTI ARMATI. Il dualismo amico-nemico diventa un gioco mortale e si ossifica. La differenza si trasforma in estraneità e ostilità. Se sei critico con la Nato diventi subito un putiniano Alfonso Maurizio Iacono  04/05/2022 Il grande

IL NESSO INDISSOLUBILE TRA ANTIFASCISMO e COSTITUZIONE da IL MANIFESTO

Il nesso indissolubile tra antifascismo e Costituzione 25 APRILE. L'antifascismo riconosce la democrazia come conflitto. Ed impegna contro ogni forma di oppressione, del pensiero, del dissenso, sociali, di genere, economiche e, non ultima, la guerra Alessandra Algostino  26/04/2022 «Il fascismo ha tradito l’Italia, …togliendo ai lavoratori le loro libertà,

IL NUOVO TOTALITARISMO da IL FATTO e 18 BRUMAIO

    Dalla Francia all’Italia qualcuno dica alla sinistra quale destra votare Alessandro Robecchi    20 APRILE 2022 Domenica si vota in Francia, si decide se tenersi l’usato sicuro di Macron o gettarsi dalla rupe verso madame Le Pen, una specie di Meloni francese ma meno corteggiata dai media. Cinque anni fa i francesi

EMERGENZA CLIMATICA: GLI ECOSISTEMI QUOTATI IN BORSA da IL MANIFESTO

Assalto alla natura: gli ecosistemi quotati in Borsa NUOVA FINANZA PUBBLICA. Siamo all’atto finale. Il modello capitalistico nella sua fase della finanziarizzazione spinta ha la necessità di sottoporre a valorizzazione finanziaria ogni aspetto della vita con una pervasività direttamente proporzionale al castello di carta su cui si

DEMOCRAZIA? GIUSTIZIA? IPOCRISIA!!! da IL MANIFESTO

LAssange: Bavagli, segreti e bugie nella serena aria dell’Ovest   WIKILEAKS. Confermata l'estradizione dell'attivista in un'udienza di appena sette minuti della Westminster Magistrates' Court Vincenzo Vita  21/04/2022 In un’udienza di appena sette minuti, il giudice della Westminster Magistrates’ Court di Londra Paul Goldspring ha ieri mattina emesso un verdetto molto

FINLANDIA e SVEZIA NELLA NATO? UN ATTACCO ALL’EUROPA da IL MANIFESTO

Finlandia e Svezia nella Nato? Perché è un attacco all’Europa L’addio alla neutralità è un regalo agli Usa e alla politica di guerra di Putin che gli assicura consensi interni. E contro l’art.10 atlantico: le adesioni non pregiudichino la sicurezza Gian Giacomo Migone  16/04/2022 L’adesione di Finlandia e

UN MONDO POCO RACCOMANDABILE. MA LA SPERANZA NON È MORTA da IL MANIFESTO

La guerra, l’Europa, i populismi, nel centenario di Berlinguer L'ANALISI. Il mondo appare un luogo poco raccomandabile, tra guerra e crisi climatica, rinascita dei nazionalismi e pericoli autoritari, tra ascesa dei violenti e diffusione della violenza Aldo Tortorella 12/04/2022 La guerra al centro dell’Europa con la brutale aggressione russa

I MORTI SONO UGUALI. LE RAGIONI DEI VIVI NO da IL MANIFESTO e MICROMEGA

Una trama svelata nei corpi NOVECENTO. Quale il senso di una «Giornata della memoria» per gli alpini caduti a Nikolaevka nel 1943 durante l’invasione dell’Urss. La radice antifascista della Repubblica è messa in gioco sotto le spoglie di un’inesistente pacificazione. Come hanno narrato Nuto Revelli, Mario Rigoni

LA NON COLLABORAZIONE CON IL MALE. LA SOLIDARIETÀ APERTA DEI GIUSTI da PRESSENZA

La nonviolenza come equivalente morale della guerra: la “nonmenzogna” sull’insegnamento di Aldo Capitini 09.04.22 - Pasquale Pugliese C’è un tragico precedente storico che ricorda il clima culturale e informativo che stiamo vivendo in queste settimane in Italia, nel quale il giornalismo è spesso vittima della propaganda (come denunciano anche

POTERE: VIOLENZA, IPOCRISIA, REVISIONISMO da IL MANIFESTO

La giornata per Nikolajewska, revisionismo e memoria MEMORIA E REVISIONISMO. Così, la memoria delle Shoah è disinnescata, incastrata fra due celebrazioni che la contraddicono o la sminuiscono: la campagna di Russia e le foibe Alessandro Portelli  09/04/2022 Avevo cercato Bruno Eluisi per il mio libro L’ordine è già stato eseguito,

L’INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DEI TALK da IL MANIFESTO

L’insostenibile leggerezza dei talk Vincenzo Vita  06/04/2022 Circa 100 ore di trasmissione al giorno di talk televisivi: è la nuova dieta mediatica.Non fu così per tanti anni, quando l’informazione era sinonimo di radio e telegiornali, e gli approfondimenti consistevano in rubriche speciali né usurate né ripetitive. Arrivarono la seconda

LA SOCIETÀ ANESTETIZZATA È MALATA, DEPRESSA, IMPULSIVA da IL MANIFESTO

La frontiera politica della nostra mente TEMPI PRESENTI. «La miseria simbolica», l’opera in due volumi di Bernard Stiegler, per Meltemi. In «L’epoca iperindustriale» e «La catastrofe del sensibile» si identificano l’arte e l’estetica come antidoti alla scomparsa di una sfera allo stesso tempo individuale e pubblica. Di

L’IMPENSABILE E L’INDICIBILE COME “OPZIONE POSSIBILE” da IL MANIFESTO

Se l’ipotesi del conflitto nucleare diventa discorso corrente L'analisi. In nome di un cieco affidamento al fascino della guerra, l’impensabile e l’indicibile, è diventato, nella cronaca quotidiana e nell’immaginario, "opzione possibile" Marco Revelli  22.03.2022 Mentre la guerra in Ucraina sembra entrare in una fase di relativo stallo, pur con

SINISTRA: LA DISCRIMINANTE DELL’ADESIONE ALLA GUERRA da IL MANIFESTO

Nella storia della sinistra la discriminante dell’adesione alla guerra No War. Contrastare chi agitava lo spauracchio militarista dell’aggressore per derubricare le riforme sociali, fu una conquista di Rosa Luxemburg e delle femministe comuniste. Il pensiero socialista ha offerto il suo apporto più interessante alla comprensione dei conflitti

LA FRAGILITÀ CULTURALE DEGLI STUDENTI ITALIANI da IL MANIFESTO

La fragilità culturale degli studenti italiani Scaffale. Il recente lavoro dello storico Marco De Nicolò che indaga scuola e università: «Formazione. Una questione nazionale», uscito per Laterza Manfredi Alberti  19.03.2022 Da almeno due decenni, parte molte indagini statistiche segnalano che la preparazione media degli studenti italiani è tra le

IL MILITARISMO DI UNA SINISTRA CINICA E AUTORITARIA da IL MANIFESTO e IL FATTO

Quanto è grande e dove arriva il cuore dell’Europa? Una sinistra cinica e autoritaria è una sinistra subalterna che nega la sua stessa natura; per il potere in tutte le sue forme, compreso quello liberale e democratico.Alessandro Portelli  16.03.2022 Vorrei continuare la conversazione con il nostro amico

VERSO UN NUOVO (MIGLIORE) MEDIOEVO? da IL MANIFESTO

Verso un nuovo (migliore) Medioevo? In una parola. La rubrica settimanale di cultura e società, a cura di Alberto Leiss Alberto Leiss  15.03.2022 Su La Repubblica di sabato scorso Enrico Franceschini ha rievocato gli eventi in Ucraina che nel 2014 portarono a divisioni sanguinose, alla cacciata del presidente filo russo Yanukovych

SI PUÒ FARE POLITICA: UN NUOVO PERCORSO COSTITUENTE da IL MANIFESTO

Le elezioni sono lontane, si può fare politica Un nuovo percorso costituente Piero Bevilacqua  08.03.2022 Le reazioni  bellicose di gran parte del ceto politico italiano di fronte all'aggressione subita dall'Ucraina-  che seguono a decenni di  indifferenza nei confronti del quadro politico mondiale -  ci spinge con  ancora più

RIFLETTERE, RAGIONARE, INTENDERE, CAPIRE da IL MANIFESTO

Chajkovskij, Puškin, Dostojevskij, Iannantuoni, Sala Divano. La rubrica settimanale a cura di Alberto Olivetti Alberto Olivetti  04.03.2022 La guerra ha preso ad infierire tra le popolazioni d’Europa. I dispositivi della guerra agiscono letali sui corpi e, d’un solo tratto, sulle idee. La guerra richiede il coraggio dei corpi ed

LA SOLUZIONE NON È RIAPRIRE LE CENTRALI A CARBONE da IL MANIFESTO

La soluzione non è riaprire le centrali a carbone Ambiente. La lettera delle associazioni ambientaliste. Alla crisi dei rapporti con la Russia non si può rispondere con un passo indietro. Solo investendo sulle rinnovabili si può raggiungere l'autonomia energetica Greenpeace Italia, Lega Ambiente, Wwf  27.02.2022 Di fronte all’aumento esponenziale

SE IL MIO CORPO È UN VASCELLO IO SONO IL SUO CAPITANO da IL MANIFESTO

Il corpo erotico non è poca cosa per una donna Verità nascoste. La rubrica settimanale a cura di Sarantis Thanopulos Sarantis Thanopulos   19.02.2022 Nel Novembre scorso Kathleen Stock, filosofa dell’Università di Sussex, ha dato le sue dimissioni a causa di una dura contestazione nei suoi confronti da parte degli

UN FORUM PER LA CONVERGENZA DEI MOVIMENTI da IL MANIFESTO

Un forum per la convergenza dei movimenti Nuova Finanza pubblica. La rubrica settimanale a cura di Nuova Finanza pubblica Marco Bersani  19.02.2022 Siamo dentro una crisi eco-climatica drammatica ed epocale? Siamo attraversati da una diseguaglianza sociale senza precedenti? Ci sono due modi, incompatibili fra loro, di affrontare queste grandi

IL BOOMERANG DI AMATO, NEL METODO e NEL MERITO da IL MANIFESTO

Il rischio di un’arma in più ai pro-life contro l’eutanasia Nel caso di una legge più punitiva della sentenza del 2019 (caso Cappato), spetterà alla Corte difendere la propria giurisprudenza, con l’incostituzionalità Francesco Pallante, Francesca Paruzzo  18.02.2022 La decisione d’inammissibilità del referendum sull’eutanasia ha lasciato molti sconcertati. Tante

NO! NO! IL PATERNALISMO PROIBIZIONISTA da IL MANIFESTO

Il paternalismo proibizionista del «Dottor Sottile»   Leonardo Fiorentini, Marco Perduca  17.02.2022 La conferenza stampa del presidente della Corte costituzionale con cui sono stati comunicati i giudizi di ammissibilità degli ultimi referendum ci ha fatto fare un salto indietro nel tempo.  Una voce centrale della politica italiana dei

LA SCAPPATOIA: LA LIBBRA DI CARNE SENZA SANGUE da IL MANIFESTO

Eutanasia, referendum inammissibile. La Corte trova il pelo nell’uovo Vite sospese. La Consulta boccia il quesito sottoscritto da 1,2 milioni di persone sposando le tesi dei cattolici pro-life che chiedono ora altre restrizioni. Bazoli assicura: «Il giudizio non inciderà sull’iter della legge sul suicidio assistito» Eleonora Martini  16.02.2022 «Inammissibile».

ANTIFASCISMO, LIBERTÀ e RAGIONE da IL MANIFESTO

Antifascismo, libertà e ragione: pietre miliari e radici storiche SCAFFALE. «Un’altra Italia», l’ultimo libro di Pietro Polito pubblicato da Aras edizioni Peitro Gobetti e Ada Prospero Marchesini Gobetti Francesco Pallante  12.02.2022 È un’Italia in cui sarebbe bello vivere, quella descritta da Pietro Polito nel suo ultimo libro: Un’altra Italia (Aras edizioni, pp.

TRANSIZIONE ECOLOGICA: UN ANNO BUTTATO AL VENTO da IL MANIFESTO

Transizione ecologica, un anno buttato al vento. E nel Pnrr solo briciole al green Nuove energie, biodiversità, plastica, economia circolare. La crisi climatica può attendere. Bilancio di Greenpeace, Wwf, e Legambiente sulle azioni del super-ministro Cingolani Luca Martinelli  13.02.2022 Il 13 febbraio 2021 Roberto Cingolani diventava ministro della Transizione

FAR TORNARE LA DEMOCRAZIA SOCIALMENTE UTILE da IL MANIFESTO

Blairismo addio, il nuovo ciclo dei socialisti d’Europa Dall’eclissi del 2010-2020, ora la sinistra che cerca l’alternativa a liberismo e austerity e rinnova welfare e laburismo, governa in dieci Paesi europei. Il tema centrale della democrazia Aldo Garzia  12.02.2022 La recente vittoria elettorale del Partito socialista in Portogallo

A TUTTO GAS MA NELLA DIREZIONE SBAGLIATA da IL MANIFESTO

Due “partite” da giocare e da vincere insieme per un unico “campionato” della conversione ecologica Appello. Invito alla mobilitazione per la giornata di lotta del 12 febbraio 2022 ***  12.02.2022 Nell’attuale congiuntura segnata dall’emergenza ecologica, sentiamo di dover giocare e vincere due partite tra loro collegate: quella della tassonomia UE

QUANDO MAMMA COMANDA…. da IL MANIFESTO

  Il cibo artificiale è nemico della transizione  Vandana Shiva  10.02.2022 Come sanare la nostra relazione con il cibo nell’era dell’alimentazione artificiale? In risposta alle crisi del nostro sistema alimentare stiamo assistendo all’ascesa di soluzioni tecnologiche che mirano a sostituire i prodotti animali e altri prodotti alimentari di

L’URSS NON C’È PIÙ. L’UCRAINA DEVE ESSERE UN PAESE NEUTRALE . O NO? da IL MANIFESTO

«L’Urss non c’è più, basta ricerca continua del nemico» Intervista. A colloquio con l’ambasciatore Sergio Romano: «L’Ucraina deve essere un Paese neutrale» Tommaso Di Francesco  09.02.2022 In occasione dell’uscita in queste settimane del libro Il suicidio dell’Urss nel quale l’autore, Sergio Romano, raccoglie saggi fondamentali sulla sua lunga frequentazione della realtà

LA SEDIMENTAZIONE DI SIGNIFICATI e VALORI CONDIVISI da IL MANIFESTO

Non si riaggiustano i cocci del Novecento che fu Partiti. Ricomporre una forma politica indipendente dalla persuasione valoriale, che faccia emergere contenuti, narrazioni (e candidati) in assenza di valori pregressi Filippo Barbera, Giovanni Durbiano  09.02.2022 L’alternativa al neoliberismo (Pennacchi, il manifesto, 28 gennaio), si può costruire riportando le questioni

UN OPERATORE PUBBLICO CON PROGRAMMI INNOVATIVI, AMBIENTALI e SOCIALI da IL MANIFESTO e MODENA TODAY

Contro l’inflazione un operatore pubblico che generi lavoro e investimenti Economia. L’argine è la creazione addizionale di occupazione in primis per giovani e donne, mediante il Pnrr e oltre il Pnrr - con Programmi innovativi, ambientali e sociali Laura Pennacchi  04.02.2022   Sarebbe oggi gravemente sbagliato, oltre che inefficace, ricorrere

CONSUMO DI SUOLO, AGRICOLTURA BIOLOGICA e PESTICIDI da IL MANIFESTO

Consumo di suolo e agricoltura biologica, le leggi che mancano   Francesco Sottile  03.02.2022 Ci sono fatti inspiegabili, che oltre a stupirci, ci devono far riflettere. In questo momento storico, per tutti coloro che hanno a cuore le politiche di conversione ecologica dell’agricoltura nazionale, le cose che a

LA POLITICA DEI SIGNORI: LA TECNICA COME DOMINIO da IL MANIFESTO

Le tentazioni tecnocratiche nel vuoto della politica Emanuele Severino ha dedicato pagine potenti e suggestive alla tecnica come «dominio». Quando da mezzo diventa scopo, la tecnica si fa potere, governa in modo diretto Gaetano Lamanna  02.02.2022 La rielezione di Sergio Mattarella ci ha fatto tirare un sospiro di

CAPITALISMO e PANDEMIE: IL RAPPORTO RIMOSSO da IL MANIFESTO

Indagare le radici rimosse della pandemia dentro la guerra del Capitale all’ambiente Percorsi. Tre recenti volumi incrociano ecologia e marxismo nell’analizzare la situazione: «Capitalismo in quarantena, Pandemia e crisi globale» di Anselm Jappe, Sandrine Aumercier, Clément Homs, Gabriel Zacarias (ombrecorte), «Pandemia capitale» di Leonardo Clausi e Serafino

CRISI DI CIVILTÀ: AUTOGESTIONE NON PRIVATIZZAZIONE da IL MANIFESTO

Fermare le privatizzazioni ora Nuova Finanza pubblica. La rubrica a cura di Nuova Finanza pubblica Marco Bersani  29.01.2022 «È necessaria una complessiva, radicale e credibile strategia di riforme, inclusa la piena liberalizzazione dei servizi pubblici locali e dei servizi professionali.Questo dovrebbe applicarsi in particolare alla fornitura di servizi locali

“DEPOLITICIZZAZIONE e DEDEMOCRATIZZAZIONE” da IL MANIFESTO

Destra e sinistra contraddicono il neoliberismo dei valori Sembra prevalere, specialmente in economia, il luogo comune che, assimilando i valori a “gusti” e a “preferenze”, li relega in ambito personale e privato Laura Pennacchi  28.01.2022 Attraverso le difficoltà aspre e crescenti che incontrano le democrazie contemporanee torna a

UN VOCABOLARIO INSOSTENIBILE da COMUNEINFO

Un vocabolario insostenibile Mario Agostinelli 19 Gennaio 2022 La classificazione UE delle attività economiche che possono essere considerate sostenibili a lungo termine dal punto di vista ambientale, in sostanza la cosiddetta tassonomia “verde”, dovrebbe rappresentare uno strumento discriminante, il più possibile mirato e costrittivo ai fini di una rapidissima riconversione verso il

PROBLEMI INTERNI? INVENTA UN NEMICO da IL MANIFESTO

L’Europa in trincea contro il nemico inventato L'arte della guerra. La rubrica settimanale su geopolitica e armamenti a cura di Manlio Dinucci Manlio Dinucci  25.01.2022 Il Dipartimento di Stato, «quale misura precauzionale contro una possibile invasione russa dell’Ucraina», ha ordinato l’evacuazione dei familiari e di una parte del personale

LA DISOCCUPAZIONE DI SISTEMA da IL MANIFESTO

Le cinque forme della disoccupazione di sistema Scenari. Le società capitalistiche non richiedono la piena occupazione, e le politiche keynesiane, utili nelle crisi, difficilmente sono la soluzione di un problema di natura strutturale Carlo D’Ippoliti  25.01.2022 Le economie occidentali, il “capitalismo maturo”, sono in grado di riassorbire la persistente

P. c. t. o. CAPITALE DISUMANO da IL MANIFESTO

Rovesciare l’alternanza scuola lavoro con Gramsci Capitale disumano. All’aspirazione a trasformare gli studenti in performer del mercato del lavoro va contrapposto il diritto all’esistenza che si sostanzia anche in un reddito di base a partire dalla scuola e, ovviamente, dopo la scuola Roberto Ciccarelli  23.01.2022 Dopo l’apertura delle indagini

“STORIA INTELLETTUALE: 1789-1989. DUE SECOLI DI RIVOLUZIONE da IL MANIFESTO

Enzo Traverso, la dimensione emotiva di percezioni tramandate Passaggi storici. Recuperando l’ispirazione benjaminiana, lo studioso italiano sceglie di abbandonare il taglio cronologico per privilegiare i resti memoriali di due secoli di rivoluzioni, e ne offre il grandioso affresco in una «Storia intellettuale»: 1789-1989, da Feltrinelli Francesco Benigno  23.01.2022 La

IL PD È L’UNICO DESTINO PER LA SINISTRA? da TERZOGIORNALE

Il Pd è l’unico destino per la sinistra? Quello che conta è non lasciare isolato il Movimento 5 Stelle, impedendone un riassorbimento moderato e fiancheggiandolo dialetticamente di  Antonio Castronovi e Sandro De Toni  7 Gennaio 2022  -Antonio Floridia nel commentare (vedi qui) un incontro promosso da “Diritti a sinistra” e

UCRAINA, CERCANDO IL “CASUS BELLI” da IL MANIFESTO

Ucraina, cercando il casus belli Ucraina. Facciamo queste considerazioni non tanto per sottolineare alcune storiche verità, ma sotto l’influsso negativo delle parole usate dal presidente Biden nella sua lunga, imbarazzata conferenza stampa di mercoledì sera alla Casa bianca, tenuta sulla situazione della crisi americana e sull’Ucraina. Che

NEOLIBERISTI CON NEOLIBERISTI, SOCIALISTI CON SOCIALISTI da IL MANIFESTO

Deliberando la Ue del futuro Clima. 200 cittadini europei estratti a sorte, su invito delle istituzioni comunitarie, si sono riuniti a Varsavia per un primo (e perfettibile) esperimento di democrazia. Obiettivo: orientare le politiche su clima, salute e agricoltura Lorenzo Di Stasi  20.01.2022 Il Covid non ha fermato 119

L’IGNORANZA CHE CONFONDE SCIENZA E RELIGIONE da IL MANIFESTO

L’ignoranza che confonde scienza e religione Pandemia. Le infinite discussioni sul virus che da due anni si è intrufolato nelle nostre vite cambiandole, stravolgendole e talora, purtroppo, anche distruggendole, potrebbero indicarci quanto poco sia rimasto nella società attuale dei princìpi emersi con il pensiero razionalista nel Seicento

“PER UNA COSTITUZIONE DELLA TERRA” da IL MANIFESTO

Come sottrarre il pianeta all’arbitrio umano e del mercato Saggi. «Per una costituzione della Terra» di Luigi Ferrajoli, edito da Feltrinelli. L’autore e giurista presenta con rigore intellettuale i cento articoli in cui si dovrebbe articolare Piero Bevilacqua  15.01.2022 Due ragioni fondative ispirano le drammatiche riflessioni con cui Luigi

LA VERITÀ SCIENTIFICA E LA DEMOCRAZIA da IL MANIFESTO

La verità scientifica e la democrazia Verità nascoste. La rubrica a cura di Sarantis Thanopulos Sarantis Thanopulos  15.01.2022 La scienza è inaffidabile quando si pretende che diventi norma, verità su cui riporre una fede religiosa. Come sanno tutti gli scienziati veri, appassionati delle loro ricerche e non della visibilità e

“IL DIFETTOSO È MEGLIO DELL’INCONDIVISIBILE” da FORMICHE

Fine-vita, il compromesso è possibile per Civiltà Cattolica   Riccardo Cristiano  13/01/2022 - Arriva in queste ore un articolo firmato da padre Carlo Casalone, gesuita medico e membro della Pontificia Accademia per la Vita, che indica una via, un possibile progresso nel nome del famoso “bene comune”. Riccardo Cristiano

UNA RIFLESSIONE APPROFONDITA SUL FUTURO DELL’EUROPA da IL MANIFESTO e TRANSFORM! ITALIA

L’Europarlamento resta una storia tutta da scrivere Sassoli e non solo. La morte a soli 65 anni di David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo, dovrebbe essere l'occasione per una riflessione approfondita sul futuro dell'Europa ed , in particolare, in tale quadro, sul ruolo del Parlamento europeo Riccardo Petrella 

PER RIFARE LA SINISTRA CI VORREBBE UN CONGRESSO da IL MANIFESO e IL MULINO

https://www.rivistailmulino.it/a/il-partito-democratico-e-il-dilemma-del-comma-22 Per rifare la sinistra non servono le agorà, ci vorrebbe un congresso Sinistra. Che a sinistra del Pd possa nascere un nuovo, consistente e credibile partito sono in pochi a crederlo, specialmente dopo il fallimento dell’esperienza di LeU Antonio Floridia  08.01.2022 La battuta di D’Alema sulla “malattia” del renzismo

“TRAME”: ECOLOGIA POLITICA DEL PRESENTE da IL MANIFESTO

Mescolanze di generi e variegati compostaggi per leggere il presente Narrazioni. «Trame. Pratiche per un’ecologia politica situata» (Tamu). Un volume che è al contempo descrizione del sistema tentacolare capitalista e accorata solidarietà verso i tentacoli resistenti e ribelli di quelle soggettività nonconformi che, ai margini e negli

LA SOCIETÀ SU MISURA DELL’UOMO. BIANCO da ILMANIFESTO

La società su misura dell’uomo. Bianco Brasile. La lotta contro la violenza della «mascolinità egemonica» di cui Bolsonaro è il simbolo Glória Paiva  04.01.2022 Il 12 dicembre si è svolto un insolito combattimento nell’ottagono del centro sportivo Del comune di Borba, nello stato brasiliano dell’Amazonas. Sebbene lo stato sia

PICCOLI BORGHI, BIODISTRETTI, ORTI DI PACE, da IL MANIFESTO

L’occasione storica per rivitalizzare i piccoli borghi   Federico Varazi  30.12.2021 In un momento in cui ci apprestiamo a immaginare il futuro del nostro Paese, il tema della rivitalizzazione dei piccoli comuni diventa cruciale per schiudere nuovi orizzonti. Abbiamo capito che perseverare nella difesa delle produzioni agricole e

“DISUGUAGLIANZE CONFLITTO SVILUPPO” da IL MANIFESTO

Alla ricerca della sinistra durante la pandemia SAGGI. Intorno al libro «Disuguaglianze Conflitto Sviluppo». Fabrizio Barca in dialogo con Fulvio Orefice nel volume edito da Donzelli Filippo Barbera  30.12.2021 Dalla sua proclamazione, lo sciopero generale ha riportato nel dibattito pubblico vocaboli desueti. La critica, esplicita o silente, nei confronti

“STRUMENTI DI PRODUZIONE PARLANTI” da IL MANIFESTO

Brutta parola “migranti”, meglio risorse umane La neolingua. Nella cultura industriale che trae origini dal taylorismo le “risorse umane” sono, infatti, l’ingrediente da mescolare, persino con un certo grado di equivalenza, a quello di altre risorse, le finanziarie, per l’avvio di ogni nuova impresa di mercato Pino Ippolito

COMPRENDERE LA COMPLESSITÀ O FARSI DECERVELLIZZARE? da IL MANIFESTO

L’agire dissennato causa dei guasti irreparabili SAGGI. «Nel tempo dei mali comuni», edito da Donzelli il volume di Orlando Franceschelli intorno alla «pedagogia della sofferenza»Lelio La Porta  29.12.2021 Quali sono i mali comuni? «Inquinamento, cambiamenti climatici, estinzione di specie, carestie, migrazioni, pandemie, ingiustizie e disuguaglianze destinate a essere

DEMOCRAZIA, ECONOMIA, PARTITI, SOCIETÀ da IL MANIFESTO

Democrazia ed economia, Draghi e la variante «doppia stagnazione» La pandemia ha accelerato le dinamiche operanti dallo scoppio della crisi del 2008, nella quale siamo ancora immersi. E le classi dirigenti restano incapaci ad uscirne Tommaso Nencioni  29.12.2021 Questo 2021 è stato senza dubbio l’anno di Draghi. Ma –

A QUANDO UBUNTU IN PALESTINA ? da IL MANIFESTO

Bennett: Il Golan è israeliano. E raddoppia gli insediamenti coloniali Territori occupati. Il piano annunciato dal premier israeliano non ha precedenti e si fonda sul riconoscimento fatto da Donald Trump dell'annessione unilaterale a Israele di quella porzione di territorio siriano durante la guerra del 1967 Michele Giorgio  GERUSALEMME 

L’ESECUTIVO UNICO CENTRO DI DECISIONE? da IL MANIFESTOe REPUBBLICA

Fuga dal Parlamento, l’esecutivo unico centro di decisione Legge di bilancio. È presto per dire se questa presidenzializzazione di fatto dell’organo governo si consoliderà, quel che però si deve rilevare è il rafforzarsi di prassi che operano in tal senso. Gaetano Azzariti  28.12.2021 Non fa più scandalo che la

UNA SINISTRA METICCIA PARA VIVIR MEJOR da IL MANIFESTO

Una sinistra meticcia per vivere meglio. La lezione del Cile Gabriel Boric presidente. Ecologismo, femminismo, socialismo e tracce di neocomunismo, oltre all’orizzonte dei diritti sociali e civili, nel Frente Amplio che ha portato alla vittoria il 35enne ex leader studentesco contro il candidato dell'estrema destra Aldo Garzia  23.12.2021 La

“CONSUMATTORI” PER UN FEDERALISMO PRODUTTIVO ALTERNATIVO da IL MANIFESTO

  Transizione ecologica, il «che fare» non è dei governi ma dei movimenti Alternative. Non c’è riconversione dall’alto, Cop 26 è fallita come tante altre. Ma basta sfiducia, immaginiamo un federalismo produttivo alternativo a partire dai punti di crisi e di lotta Guido Viale  23.12.2021 Spesso, di fronte alla complessità

DALLA SOVRANITÀ MONETARIA A QUELLA DIGITALE da IL MANIFESTO

Criptovalute e sovranità, intervista ad Andres Arauz Crypto. Intervista a Andres Arauz, politico ed economista ecuadoriano, membro del governo di Rafael Correa tra il 2015 e il 2017 Evgeny Morozov, Ekaitz Cancela  21.12.2021 Andres Arauz è un politico ed economista ecuadoriano, membro del governo di Rafael Correa tra il

I RICATTI DEL NEOLIBERISMO: DELOCALIZZAZIONI, PRECARIATO da IL MANIFESTO

Delocalizzazioni cuore nero del neoliberismo Ignazio Masulli  17.12.2021 Lo sciopero generale ha richiamato il governo, con forza e determinazione, a intervenire in maniera congrua e adeguata per contrastare la piaga delle delocalizzazioni. Una vera e propria piaga sociale che fa crescere la precarietà provocando un’emorragia di posti

IL FASCINO INDISCRETO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE da IL MANIFESTO e CORSERA

Il fascino indiscreto dell’intelligenza artificiale Ri-mediamo. La rubrica settimanale a cura di Vincenzo Vita Vincenzo Vita  15.12.2021 Lo scorso 24 novembre l’Italia ha adottato il Programma strategico per l’intelligenza artificiale 2022-2024. Sulla base delle linee europee il governo, attraverso tre ministeri (Università e Ricerca, Sviluppo economico, Innovazione tecnologica e