SOTTOSCRIZIONE per SOSTENERE il “MODELLO RIACE” da IL MANIFESTO
Saperi. In assenza di un grande collettore politico prevalgono le specializzazioni, manca il dialogo tra i saperi e la frammentazione blocca le potenzialità del pensiero critico. Una parziale cartografia degli studiosi italiani di varie discipline
Cultura, Saperi, Università, Dialogo
8868
post-template-default,single,single-post,postid-8868,single-format-standard,stockholm-core-2.3.2,select-child-theme-ver-1.0.0,select-theme-ver-9.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

SOTTOSCRIZIONE per SOSTENERE il “MODELLO RIACE” da IL MANIFESTO

Al via sottoscrizione per sostenere il «Modello Riace»

APPELLO. Caro Manifesto, le recenti notizie provenienti dal processo di appello contro Mimmo Lucano e l’acquisizione da parte della Corte di importanti prove documentali ci rendono ancor più persuasi dell’assoluta buona

[…]  15/07/2022

Caro Manifesto,
le recenti notizie provenienti dal processo di appello contro Mimmo Lucano e l’acquisizione da parte della Corte di importanti prove documentali ci rendono ancor più persuasi dell’assoluta buona fede dell’ex sindaco di Riace e degli altri interessati, ai quali rinnoviamo la nostra solidarietà. Nel frattempo Lucano ha ripreso quell’attività di accoglienza verso gli stranieri, che è stata e continua a essere la sola finalità che ha fin qui qualificato il cosiddetto «Modello Riace».

Nel Villaggio Globale di Riace in questo momento soggiornano già oltre quaranta persone in difficoltà e altre ancora sono attese: profughi afghani, nigeriani, eritrei e di altre nazionalità, esseri umani bisognosi di assistenza. Il che richiede la disponibilità di risorse anche economiche. La precedente raccolta di fondi, attraverso una sottoscrizione nazionale, ha dato ottimi risultati, ma la destinazione di quel denaro è, in prima istanza, vincolata al pagamento dell’enorme sanzione pecuniaria inflitta agli imputati (da essi comprensibilmente percepita come ulteriore ingiustizia). Di conseguenza, riteniamo necessario sostenere l’esperienza del Modello Riace (conosciuto in tutto il mondo) promuovendo una nuova raccolta di fondi finalizzata al pagamento delle spese che richiede, ora, subito, nell’immediato, l’importante attività di accoglienza e integrazione in corso. Servono fondi per la sistemazione degli alloggi, le vettovaglie, le attività di inserimento socioculturale che erano state brutalmente interrotte. Consideriamo importante per tutti noi la prosecuzione dell’attività di accoglienza diffusa, intrapresa da Mimmo Lucano che non vuole arrendersi alle avversità. Si tratta di un esempio di solidarietà concreta che merita un vasto sostegno. Avviamo perciò una sottoscrizione destinata a concludersi il 31 ottobre, che ha come obiettivo la raccolta di 100.000 euro. L’intera somma verrà devoluta all’attività di accoglienza secondo le indicazioni del suo promotore, Mimmo Lucano.

Vi chiediamo di dare il vostro contributo, piccolo o grande che sia, inviando un bonifico a:
A Buon Diritto Onlus – Banco di Sardegna
IT73H0101503200000070779827 – causale «Per Mimmo».

Nota bene: A Buon Diritto Onlus sostiene e affianca l’iniziativa mettendo a disposizione un conto corrente bancario interamente dedicato alla raccolta di fondi. Le relative sottoscrizioni non sono erogate, quindi, a favore di A Buon Diritto Onlus e pertanto non godono del beneficio della deducibilità fiscale.

Promuovono: Alex Zanotelli, Luigi Manconi, Gad Lerner, Alessandro Bergonzoni, Valentina Calderone, Eugenio Mazzarella, Elena Stancanelli, Vittoria Fiorelli, Luisa Morgantini, Giuliano Giubilei, Angela Azzaro, Sandro Veronesi, Marino Sinibaldi, Tommaso Di Francesco, Marica Fantauzzi, Mauro Magatti, Chiara Tamburello, Silvio Di Francia, Paolo Corsini, Maurizio De Giovanni

No Comments

Post a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.